12 Luglio 2021 - StoriEnogastronomiche.it
Filtra ricerca
San Giorgio in Poggiale a Bologna, trasformata in biblioteca d’arte

La prima tappa dell’itinerario museale comincia in Via Nazario Sauro, a due passi dalla centralissima Via Ugo Bassi, uno dei punti di riferimento per lo shopping cittadino. Qui si erge San Giorgio in Poggiale, chiesa costruita nel 1633 dall’architetto bolognese Tommaso Martelli sulla ex Via del Poggiale, a cui deve il proprio nome. Perfettamente integrata […]

Il prof. Ercole Alagna spiega l’origine dei vini liquorosi

I vini liquorosi vengono troppo spesso liquidati come momento ludico o relegati al fine pasto, invece costituiscono una parte fondamentale della millenaria storia vinicola e ancora oggi esprimono eccellenze assolute del settore. Per comprendere meglio di cosa si tratta, ci siamo rivolti a un vero luminare del settore, Ercole Alagna, professore di Tecnologia dei vini […]

Reviewed

MOO, il Museo dell’Olivo e dell’Olio a Torgiano (PG) che narra radici remote della nostra civiltà

Un’istituzione culturale di altissimo profilo in grado di affermare definitivamente il fondamentale valore intellettuale del cibo e dei prodotti  agricoli, ponendoli finalmente al vertice della piramide dell’Istruzione: è il MOO, Museo dell’Olivo e dell’Olio con sede a Torgiano in provincia di Perugia, frutto dell’azione filantropica della Fondazione Lungarotti Onlus cui si deve pure quell’altro gioiello […]

Tempio Valadier (Genga, AN), rimanere impietriti di fronte alla bellezza

Un piccolo gioiello di grazia ascetica dall’irresistibile capacità ecumenica di attrazione: lo chiamano Tempio Valadier ed è ormai diventato il simbolo estetico della regione Marche che lo ospita. La sua esatta denominazione è Santuario della Madonna di Frasassi e risale all’anno 1029, anche se è giunto a noi dopo vari interventi ricevuti nei secoli. Se […]