Google+

A Milano, una settimana da mangiare: chef nel piatto e porti a casa

Pubblicato il: 8 maggio 2017 alle 3:00 pm

Superpappe al Superstudio Più di viale Tortona, dove fino al 10 maggio (12-23 la domenica, 12-15 e 18-23 lunedì e martedì, 10-13 mercoledì) si celebreranno le radici dell’Alta Cucina del nostro Paese.

Incontri con grandi protagonisti come Iginio Massari e Davide Oldani, Salvatore De Riso, un’Agorà del cibo, con dibattiti e talk, con grandi chef, giornalisti, esperti e opinion leader, l’Arena del cibo con masterclass e showcooking no stop. E caffè letterario.

Ma soprattutto i diciassette chef per 21 stelle Michelin che rivisitano in chiave contemporanea i piatti della tradizione, dal presidente di Le Soste Claudio Sadler a quello di Chic Marco Sacco, di Jre Luca Marchini, Pino Cuttaia ed Emanuele Scarello, Luigi Pomata e Pietro D’Agostino. Il Nord e il Sud, la Sicilia e Milano.

Ben cinquanta fra showcooking, presentazioni ed incontri, aree relax e degustazione, il mercatino delle eccellenze artigianali del food.

Conosco quasi tutti questi grandi cuochi e vi consiglio gli assaggi finger e il box da asporto: la ricetta, cottura, impiattamento e abbinamento per due porzioni da asporto. O i piatti da asporto.

Gli chef sono Arrigoni e Picco (Innocenti Evasioni, Milano), Andrea e Stefano Bartolini (La Buca di Cesenatico), Pino Cuttaia (La Madia, Licata, due stelle), Giuseppe D’Aquino (Oseleta, Cavaion Veronese), Pietro D’Agostino (La Capinera, Taormina), Salvatore De Riso (Pasticceria Sal De Riso, Minori), Walter Feretto (Il Cascinale Nuovo, Isola d’Asti), Alessandro Gilmozzi (El Molin, Cavalese), Guseppe Iannotti (Kresios, Telese Terme), Luca Marchini (L’erba del re, Modena), Luigi Pomata (Cagliari), Alfredo Russo (Dolce Stil Novo, Reggia Venaria Reale), Pietro Leeman (Joia, Milano), Marco Sacco (Piccolo Lago di Mergozzo, Verbania, due stelle), Claudio Sadler (Da Sadler, Milano, due stelle), Emanuele Scarello (Agli Amici di Godia, Udine, due stelle), Marcello Trentini (Magorabin, Torino), Ilario Vinciguerra (Gallarate).

Un panorama che completa il super cast di Taste Milano a TheWall e gli Apertivi Stellati di Jre negli hotel 5 Stelle milanesi.

 

Tratto dal quotidiano Il Giorno del 6 maggio 2017.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , , , , , , , , ,



L'autore

Marco Mangiarotti

E’ nato a Bergamo nel 1948. Ha iniziato come critico musicale e jazz nel 1969 al Giornale di Bergamo. Ha collaborato alla direzione artistica di Lovere Jazz e Imola Jazz, ai supplementi del Corriere della Sera, Musica Jazz, all'Europeo e al Panorama di Rinaldi. Al Giorno dal 1977, dove ha fatto tutta la trafila da critico musicale e tv a capo degli Spettacoli, inviato. Poi capo di Cultura e Spettacoli del Qn Giorno-Carlino-Nazione, caporedattore centrale, vicedirettore al Giorno, direttore di Onda Tv. Fa televisione dagli inizi degli anni Ottanta, commentatore e giudice nei Talent. Oggi è una delle firme di Qn Il Giorno. Il percorso gourmet inizia al mitico Riccione di Giuliano Metalli e con Gualtiero Marchesi nel ristorante 3 stelle di Porta Romana, cenacolo culturale nel dopo redazione o teatro. Sul campo, nel confronto con i più importanti chef italiani, l'amicizia con Paolo Masieri, il cuoco contadino, e Davide Oldani. Ha fatto servizi in Italia e all'estero per Traveller. Cura la pagina food sul Giorno.


Back to Top ↑