Google+

Al Forno Rigoletto di Mantova, tutta la gastronomia tipica della città

Pubblicato il: 26 ottobre 2017 alle 7:00 am

Quando si visita Mantova, sorge la voglia di portare via con sé le sue tipicità gastronomiche. Per farlo, l’indirizzo migliore per qualità e completezza dell’offerta è il Forno Rigoletto di via Accademia 25, tempio delle squisitezze del territorio.

A partire dai tortelli artigianali: tra tutte le declinazioni di ripieno, svettano quello alla zucca, con la magnifica dolcezza apportata da amaretti e mostarda.

Non è da meno il salame mantovano che i titolari fanno produrre ad hoc: conquista con la sua grana grossa e la fragranza naturale, da divorare.

Identitario il Grana Mantovano ben stagionato, con intenso sentore di latte, granulosità che eccita il palato, pastosità burrosa che commuove: da Rigoletto c’è la migliore espressione di questo formaggio che per chi scrive è il più goloso di tutta la famiglia dei grana.

Famose inoltre le schiacciatine del locale, sfornate dal 1955.

C’è però da sbizzarrirsi anche con i dolci tipici, dalla Sbrisolana alla torta Greca, dalla Torta di Tagliatelle allo Zabaione. Ma qui si trovano anche i veri ed esclusivi dolci tipici natalizi mantovani, come l’Anello di Monaco e la Torta delle Rose.

Tra le conserve, imperdibili le mostarde mantovane.

Abbiamo chiesto al gestore del Forno Rigoletto, Antonio Genovese, di raccontarci questo emporio delle delizie mantovane.

Info:

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , , , , , ,



L'autore


Back to Top ↑