Google+

AtelierFORTE, arte Arkizoic a Milano

Pubblicato il: 29 aprile 2014 alle 5:15 pm

Atelier FORTE - arte arkizoic Milano 1

L’AtelierFORTE nasce a Milano nel 1998. E’ uno spazio in continuo sviluppo e mutamento, un luogo fisico in cui la contaminazione tra i diversi campi dell’arte e della cultura concorrono a definire uno stile “Arkizoic”.

Arkizoic è un movimento nato nel 2009, in occasione dei 200 anni dalla nascita di Darwin: delinea i capisaldi di uno stile artistico basato sulla centralità dello spirito vitale, di quel soffio – anemos – che da 450 milioni di anni caratterizza il nostro pianeta.

Atelier FORTE - arte arkizoic Milano 2

L’AtelierFORTE si distingue per l’utilizzo di due materiali: il legno, principalmente nello sviluppo delle grandi opere architettoniche, quindi il ferro che domina nella plastica scultorea. I due materiali, legandosi, creano strutture leggere e al tempo stesso resistenti e definiscono un mondo proiettato nel futuro, con radici profonde nel passato, nella storia e nella tradizione.

Atelier FORTE - arte arkizoic Milano 3

Le opere di Duilio Forte, artista di origine italiana e svedese che ha partecipato alla Biennale di Architettura di Venezia nel 2008 e nel 2010, assumono le sembianze di una scenografia del quotidiano, in cui gli esseri umani si muovono in un ambiente popolato da figure mitologiche.

La tradizione nordica ha sempre rivolto particolare attenzione agli elementi naturali e agli animali, come soggetti protagonisti nella vita dell’uomo. Un personaggio ricorrente è Sleipnir, il cavallo di Odino, che letteralmente significa “Colui che scivola” ed è in grado di viaggiare per mare, per terra e attraverso altri mondi. Per Duilio questo cavallo è simbolo di esplorazione, scoperta e conquista, oltre a essere il punto di incontro tra la mitologia classica con il cavallo di Troia e quella scandinava con quello di Odino.

Atelier FORTE - arte arkizoic Milano 4

A me l’AtelierFORTE ha ricordato un labirinto: tanti piani, tante stanze, sale museo o salottini in legno, angoli cucina, ponti, passerelle, corridoi, porte come se fossimo in un vascello… e poi le terrazze, il giardino.

Ogni oggetto ha mani e piedi per allungarsi, arrampicarsi, trovare il proprio spazio e mettersi in mostra. Un mondo sviluppato su più livelli che si allarga ovunque ci sia un appiglio da cui ripartire. Proprio come fa la natura.

Atelier FORTE - arte arkizoic Milano 5

Se siete in centro città e vi trovate in quel dei Giardini Pubblici Indro Montanelli, fate un giro al vecchio zoo, scoprirete che sta nascendo un parco con sculture zoomorfe interattive che verrà chiamato ArkizoicPark e sarà pronto per l’Expo del 2015.

Info: www.atelierforte.it

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , , , ,



L'autore

Ciaj Anna Charlotte Rocchi

Regista e fondatrice della Gurukula Film, dal 2005 è impegnata nella produzione dei suoi film, dalla scrittura alle riprese, dai costumi al montaggio in un processo creativo di vero e proprio video-artigianato. Per il resto del tempo è mamma e precaria nel mondo dell’editing video.
Tra i suoi lavori, particolare risonanza hanno avuto: Gurukula 1981-2001: biografia collettiva dei ragazzi cresciuti alla scuola degli Hare Krishna; Avatar, di Balloons over Chianti; Kulimela; I volti della Muggiasca; Scapinasc – Cucina e tradizione a Crandola Valsassina; L’antico - Memoria immagini e storia di Premana; Streghe - Casargo tra storia e leggenda; La favola di Pagnona; vari episodi della miniserie per il web Le misteriose indagini di Willa Wilson.


Back to Top ↑