Google+

Alessandro Pini

Alessandro Pini

Alessandro Pini Capitano di Vascello della Marina Militare Italiana, è nato a Roma nel 1953. Ha fatto il suo ingresso in Accademia Navale nel 1979. Oltre ai tanti importanti incarichi in territorio italiano, tra i quali Commissario di bordo della Portaerei Giuseppe Garibaldi, ne vanta diversi in ambito internazionale, come quello di Logistic Staff Officer presso la Multinational Force & Observers per il mantenimento degli accordi di pace di Camp David tra Egitto ed Israele, di stanza nel Deserto del Sinai, nonché di Responsabile della Sicurezza e dell’Ingegneria Umana presso il Programma Orizzonte (Londra) per la costruzione di Unità Navali avanzate tra i Governi di Italia, Francia e Regno Unito. Ha svolto anche diversi incarichi legati all’alimentazione: rappresentante Nazionale Italiano presso l’ONU nel Gruppo di Lavoro Internazionale per la revisione della razione alimentare delle truppe ONU; rappresentante Nazionale Italiano presso la NATO nel Gruppo di Lavoro Internazionale per la realizzazione di una razione da combattimento per la Nato Response Force; membro del comitato scientifico nel programma “Valutazione dello stato di nutrizione per il personale militare delle FF.AA. italiane, per la determinazione degli standard nutrizionali”. Ha collaborato con: Dipartimento di Fisiopatologia Medica (Sezione di Scienza dell’Alimentazione) della I Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università La Sapienza di Roma; Facoltà di Medicina dell’Università di Palermo; Istituto Nazionale per la Ricerca sugli Alimenti e la Nutrizione (Roma) e molti prestigiosi Enti internazionali, tra cui il “Natick Soldier System Center” (U.S.A.); il Defence Food Services (U.K. MoD); il Bundesamt für Wehrtechnick und Beschaffung (Germania); la Heereslogistikschule (Austria); il NATO/COMEDS Food and Water Safety and Veterinary Support Expert Panel. E’ autore anche del “Vademecum per una corretta nutrizione del personale a bordo delle Unità della Marina Militare” e di altre pubblicazioni, oltre ad avere ideato e scritto un Protocollo d’Intesa tra l’Istituto Nazionale per la Ricerca sugli Alimenti e la Nutrizione e il Ministero della Difesa per lo sviluppo e l’identificazione delle strategie poste alla base dell’identificazione delle migliori scelte nutrizionali in materia di alimentazione del soldato.



In questo sito


Back to Top ↑