Google+

Bologna la dotta e i suoi portici

Pubblicato il: 21 maggio 2019 alle 3:00 pm

La Dotta per l’Università più antica al mondo, la Grassa per la cucina opulenta e sostanziosa, la Rossa per la cromatura dei mattoni che dominano il centro storico. Stiamo parlando di Bologna, capoluogo emiliano e della buona cucina, snodo cruciale tra il nord e sud Italia. Una città mitteleuropea, da sempre antesignana dei mutamenti sociali che hanno investito lo Stivale, in grado di conservare intatta la propria identità nonostante le intemperie globalizzatrici dei nostri tempi.

Bologna la dotta 1

E batte ancora forte il cuore antico di Bologna, meta millenaria di studenti provenienti da ogni dove, attirati dalla fama accademica e dalla nomea di città aperta e civile. Superano infatti 80.000 i fuori sede residenti in città, una piccola grande comunità completamente integrata nel tessuto sociale cittadino, animato di notte dalle osterie e dai locali che si annidano per le vie del centro.

Bologna la dotta 2

L’università rappresenta uno degli indotti economici più importanti di Bologna, nonché motivo di orgoglio per il prestigio di cui gode in Italia e nel mondo. La fondazione dell’Alma Mater Studiorum risale addirittura al 1088, nata come libera espressione dell’associazionismo degli studenti che selezionavano e stipendiavano in prima persona i docenti.

Bologna la dotta 3

Giosuè Carducci vi ricevette la cattedra di Letteratura Italiana nel 1860, diventando docente anche di Giovanni Pascoli, cinque secoli dopo l’immatricolazione del Petrarca a studente di discipline giuridiche. Sono solo alcune delle più illustri figure della cultura italiana transitate assieme a tante altre nel mondo universitario bolognese, considerato la culla del sapere accademico occidentale.

Bologna la dotta 4

“Nel centro di Bologna non si perde neanche un bambino”, cantava Lucio Dalla. La struttura circolare del centro storico, cuore pulsante della vita cittadina, è infatti a misura d’uomo, delimitata dalle antiche mura etrusche che fungono da spartiacque col resto della città. Al suo interno si cammina riparati dagli onnipresenti portici, il tratto distintivo di Bologna che, con i suoi 38 km complessivi, vanta il primato di città più porticata al mondo.

Bologna la dotta 5

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , , , ,



L'autore


Back to Top ↑