Google+

Al Carroponte con Streeat Food: l’eccellenza cuoce sulle due ruote

Pubblicato il: 27 ottobre 2014 alle 5:39 pm

Carroponte - Streeat Food 1

Le stelle del cibo da strada. Claudio Trotta, il promoter di Springsteen, ha organizzato con il figlio Federico, laureato a Pollenzo (Barley Arts e Buono-Food & Events) il secondo Streeat Food Truck Festival, svoltosi al Carroponte il weekend del 26-28 settembre. Street e Slow Food su ruote, chicche e follie, il prodotto di un atto agricolo a filiera cortissima.

Come il forno a legna su un ape (Johnnypizzaportafoglio), quella alta (I Due Gatti) e bassa a portafoglio, con melanzane alla parmigiana o friarielli ripassati (Bello & Buono). Cucina vegana e piadine con farina di canapa (Cucinando su due ruote), cucina medievale (Matilda Cucina errante), lo show cooking delle miasse, piadine antiche di mais farcite con salumi e formaggi del Canavese. La Patata Novella di Galatina del Salento, cotta nel Vinsanto (La Credenza di Vincotto Experience).

Carroponte - Streeat Food 2

Una parata di gelati, dal giapponese (sesamo, tè verde, fagioli rossi) in cialde di riso originali (Monaka), ai meravigliosi naturali di Cool (capra neve, fiordilatte di capra, uva), e l’italiano, con ghiacciolo, da passeggio (Le Carapine). La focaccia calda e mortadella (Pizza & Mortazza), arancini e birra Messina (LuBar da Ragusa).

La combriccola lariano pugliese dei panzerotti dolci e salati (Quattro Zii). Pane e pasta e fagioli o gelato salato (Primo sapore). Capitolo burger. La Toraia, che vende il quarto anteriore di chianina in hamburger semplici e divini, una birra agricola dai loro 26 ettari a orzo, e il maiale di Petrognano, 400 cinte e 100 suini grigi bradi, oltre al bianco.

Carroponte - Streeat Food 3

Nella Tenuta La Fratta, vicino a Sinalunga, Chianina certificata dal 1934. Varianti. Burger di fassona piemontese, tartare di chianina e black angus (Fuori di mente). American Barbecue e BBQ di carne a bassa temperatura (Phil’s Slow Smoked American Barbecue), i burger di qualità cotti sottovuoto (Ape Tizer). Hamburger di maiale in piada e strozzapreti al ragù con Cinemadivino di Faenza, che gira per cantine con il suo Food Truck e buoni film. Selezione vini e birre artigianali. Ottimo.

Tratto dal quotidiano Il Giorno del 27 settembre 2014.

Carroponte - Streeat Food 4

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , ,



L'autore

Marco Mangiarotti

E’ nato a Bergamo nel 1948. Ha iniziato come critico musicale e jazz nel 1969 al Giornale di Bergamo. Ha collaborato alla direzione artistica di Lovere Jazz e Imola Jazz, ai supplementi del Corriere della Sera, Musica Jazz, all'Europeo e al Panorama di Rinaldi. Al Giorno dal 1977, dove ha fatto tutta la trafila da critico musicale e tv a capo degli Spettacoli, inviato. Poi capo di Cultura e Spettacoli del Qn Giorno-Carlino-Nazione, caporedattore centrale, vicedirettore al Giorno, direttore di Onda Tv. Fa televisione dagli inizi degli anni Ottanta, commentatore e giudice nei Talent. Oggi è una delle firme di Qn Il Giorno. Il percorso gourmet inizia al mitico Riccione di Giuliano Metalli e con Gualtiero Marchesi nel ristorante 3 stelle di Porta Romana, cenacolo culturale nel dopo redazione o teatro. Sul campo, nel confronto con i più importanti chef italiani, l'amicizia con Paolo Masieri, il cuoco contadino, e Davide Oldani. Ha fatto servizi in Italia e all'estero per Traveller. Cura la pagina food sul Giorno.


Back to Top ↑