Google+

Il Ciauscolo marchigiano, De.Co. di Cingoli (Macerata)

Pubblicato il: 21 novembre 2019 alle 3:00 pm

Ciauscolo marchigiano De.Co. di Cingoli 1

E’ uno dei più buoni salumi d’Italia, ma la sua notorietà non è ancora pari alla sua eccellenza organolettica.

Il Ciauscolo è il salame identitario delle Marche. Un antico prodotto contadino, già noto all’epoca degli antichi Romani, talmente legato al suo territorio da valicarne raramente i confini. La sua diffusione infatti si colloca tra le provincie di Ascoli Piceno, Fermo e Ancona.

Ciauscolo marchigiano De.Co. di Cingoli 2

(www.provincia.ancona.it)

 

E’ una De.Co. del territorio di Macerata, sul sito del cui comune di legge la definizione di “salame morbido preparato con i residui della lavorazione del maiale, polpa di spalla, prosciutto, lonza, pancetta, costata, con l’aggiunta di grasso macinato finemente, condito con sale, pepe, vino cotto e aglio, adatto ad essere spalmato su fette di pane, crostini e bruschette”.

Ci siamo fatti raccontare questo grande prodotto da Massimiliano Andreozzi dell’Antica Gastronomia di Mogliano, in provincia di Macerata.

Info: www.anticagastronomia.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , ,



L'autore


Back to Top ↑