Google+

Cibo buono e buon cuore a Terrasini (PA)

Pubblicato il: 10 agosto 2018 alle 3:00 pm

Dieci. Buoni motivi per parlare di un evento dove il cibo nutre palati gourmet e la nostra anima. Siamo a Terrasini per Ten Event Night, lo chef Giuseppe Costa ha deciso di festeggiare i dieci anni di stella Michelin, dopo aver lavorato da Heinz Beck, Pino Lavarra e Carlo Cracco, con un evento benefico per Associazione Piera Cutino e il suo Campus all’Ospedale Cervello di Palermo, presidio della ricerca e cura della Talassemia in Italia.

Giuseppe ci ha mostrato al Bavaglino la sua storia (https://www.giuseppecosta.com/), chef stellati ed amici sono intervenuti con produttori e cantine, per l’evento al Sea Club di Terrasini, nella storica proprietà di Vittorio Emanuele Orlando.

Sono stati raccolti 13mila euro per l’associazione.

Location la baia di un parco secolare, chef alla prova con piatti e finger food.

Meritano tutti un viaggio.

Giuseppe Costa: Arancina di cous cous e Bloody Mary. Falsomagro di rana pescatrice.

Matteo Baronetto (Del Cambio) con un minimalista Sgombro affumicato, aceto alla salvia, mandorla amara e pomodoro.

Accursio Craparo (Accursio) e la sua Zuppa di pomodoro.

Pino Cuttaia (La Madia) e una strepitosa Parmigiana da passeggio in nido di spaghetti croccanti.

Pietro D’Agostino (La Capinera). Tony Lo Coco (I Pupi) e i SpaghetTONY.

Pasquale Palamaro (Indaco).

Valentino Palmisano (Vespasia) in un geniale Tortello ripieno di primo sale e guanciale croccante con brodo di prosciutto IGP di Norcia.

Giovanni Santoro (Shalai).

Felice Sgarra (Umami) e l’interessante Umami pugliese (burrata e taralli con alici e il dressing con la sua colatura).

Thierry Tostivint (pastry chef de Il Pagliaccio”).

Il maestro Santi Palazzolo (Pasticceria Palazzolo) con Fuitina (tra la regina cassata e il re cannolo).

 

Info: http://www.pieracutino.it/ten-terrasini-event-night-cena-di-gala-per-lassociazione-piera-cutino/

 

 

Tratto dal quotidiano Il Giorno del 14 aprile 2018

MARCO MANGIAROTTI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , ,



L'autore

Marco Mangiarotti

E’ nato a Bergamo nel 1948. Ha iniziato come critico musicale e jazz nel 1969 al Giornale di Bergamo. Ha collaborato alla direzione artistica di Lovere Jazz e Imola Jazz, ai supplementi del Corriere della Sera, Musica Jazz, all'Europeo e al Panorama di Rinaldi. Al Giorno dal 1977, dove ha fatto tutta la trafila da critico musicale e tv a capo degli Spettacoli, inviato. Poi capo di Cultura e Spettacoli del Qn Giorno-Carlino-Nazione, caporedattore centrale, vicedirettore al Giorno, direttore di Onda Tv. Fa televisione dagli inizi degli anni Ottanta, commentatore e giudice nei Talent. Oggi è una delle firme di Qn Il Giorno. Il percorso gourmet inizia al mitico Riccione di Giuliano Metalli e con Gualtiero Marchesi nel ristorante 3 stelle di Porta Romana, cenacolo culturale nel dopo redazione o teatro. Sul campo, nel confronto con i più importanti chef italiani, l'amicizia con Paolo Masieri, il cuoco contadino, e Davide Oldani. Ha fatto servizi in Italia e all'estero per Traveller. Cura la pagina food sul Giorno.


Back to Top ↑