Google+

Come si fa in casa il sapone sgrassante

Pubblicato il: 4 marzo 2014 alle 11:13 am

I detersivi prodotti industrialmente per pulire le superfici inquinano l’ambiente e rovinano lo stesso materiale. Esistono diverse alternative naturali che possono sostituire i composti complessi chimici e dare lo stesso risultato.

L’erborista Luigi Romiti ci spiega la formula dello sgrassante naturale composto da sapone vegetale, acqua demineralizzata e alcool alimentare.

 

La ricetta del sapone sgrassante.

Si pesano 800 milligrammi di acqua demineralizzata, priva di quei sali minerali che producono il calcare: vengono versati in una pentolina e scaldati a fuoco lento.

Si aggiungono lentamente 100 grammi di sapone, mescolando.

Dopo una decina di minuti, quando il sapone è totalmente sciolto e la consistenza è densa, si toglie la pentolina dal fuoco, si attende il raffreddamento e si versano 50 millilitri di alcool alimentare, utile alla conservazione.

Mescolato il tutto, si otterrà un ottimo sapone sgrassante con un puro profumo di pulito.

 

Se vi è venuta voglia di saperne di più sui corsi che tiene Luigi Romiti su rimedi erboristi, bio-cosmesi e detersivi faidate, basta visitare il suo blog, al link:

ilgiardinoaromatico.blogspot.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , ,



L'autore


Back to Top ↑