Google+

Come si fa in casa un anticalcare naturale

Pubblicato il: 8 giugno 2019 alle 7:00 am

Quando laviamo i vestiti in lavatrice, dobbiamo aggiungere, oltre a detersivo e ammorbidente, anche un prodotto che addolcisca l’acqua, per evitare che sali di calcio e magnesio creino lo strato di calcare dannoso sia per gli indumenti che per la macchina.

L’erborista Luigi Romiti presenta un composto di tre elementi naturali, acido citrico, bicarbonato di sodio e acqua demineralizzata che, abbinato al detersivo, diminuisce la presenza di sali minerali nocivi.

La composizione di questo anticalcare è semplice e veloce da riprodurre in casa.

Vengono pesati 130 grammi di bicarbonato di sodio, 100 grammi di acido citrico e 200 milligrammi di acqua demineralizzata per ferro da stiro.

Nella bacinella dell’acqua demineralizzata viene prima aggiunto l’acido citrico, poi lentamente il bicarbonato di sodio, facendo attenzione alla rapida reazione schiumosa.

Il composto è pronto all’uso, il quantitativo medio a lavaggio è di 50 milligrammi, quando assume un colore trasparente.

 

Info: ilgiardinoaromatico.blogspot.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  




L'autore

Laura Fazzini

Veneziana, 1983, laureata in Cinema al DAMS di Torino. Consegue due master in fotografia di reportage, conduce per alcuni anni un cineforum nel carcere di Milano San Vittore. Ha prodotto un documentario sull’articolo 27 della Costituzione e preso parte al lavoro collettivo ‘Corpi in bilico’, edito da Officine – Fare Cinema. Lavora per una testata editoriale come videomaker e racconta la città di Milano con il blog La Forza della Farina.
www.laforzadellafarina.it


Back to Top ↑