Google+

Come si fa in casa l’antizanzare naturale

Pubblicato il: 28 giugno 2016 alle 10:00 am

Con l’avvicinarsi della stagione estiva proponiamo un antizanzare naturale adatto a tutte le età, facilmente riproducibile in casa, dal piacevole aroma di citronella. Gli ingredienti sono acqua aromatica, ma anche bollita di fresco, che svolge una funzione lenitiva e idratante, alcool buongusto, a 90° trasparente e non rosato, glicerolo naturale come idratante cutaneo, e un mix di olii essenziali con scopi repellenti e aromatizzanti.

L’erborista Luigi Romiti ci accompagna nei diversi passaggi di questo composto

Preparazione:

Versare 75 ml acqua aromatica di lavandula angustifolia o acqua bollita di fresco in un recipiente e aggiungere 5 ml di glicerolo vegetale.

Pesare in un secondo contenitore 15 ml di alcol alimentare buongusto e iniziare ad aggiungere gli olii essenziali, 20 gocce di olio essenziale di Lavandula Angustifolia, 20 gocce di olio essenziale di eucalipto citriodora, necessario per le sue spiccate proprietà repellenti, 20 gocce di olio essenziale di geranioburbon, 10 gocce di olio essenziale di citronella, 10 gocce di olio essenziale di olio di Neem, antibatterico e antiparassitario.

Versare il composto acquoso all’interno del piccolo recipiente degli olii e dell’alcool, mescolando la colorazione diverrà biancastra. Per comodità riversare tutto il prodotto all’interno di un barattolo spray pulito. Il composto dovrà essere sempre agitato prima dell’uso, mancando al suo interno di un emulsionante che unisca le molecole degli olii con quelle dell’acqua.

Mantenere il prodotto lontano da fonti di luce e calore e conservare a temperatura ambiente.

 

L’erborista Luigi Romiti tiene lezioni specializzate di composizione di prodotti naturali in Lombardia. Qui il link al suo blog, per eventuali curiosità o richieste di partecipazione ai corsi: ilgiardinoaromatico.blogspot.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , ,



L'autore

Laura Fazzini

Veneziana, 1983, laureata in Cinema al DAMS di Torino. Consegue due master in fotografia di reportage, conduce per alcuni anni un cineforum nel carcere di Milano San Vittore. Ha prodotto un documentario sull’articolo 27 della Costituzione e preso parte al lavoro collettivo ‘Corpi in bilico’, edito da Officine – Fare Cinema. Lavora per una testata editoriale come videomaker e racconta la città di Milano con il blog La Forza della Farina.
www.laforzadellafarina.it


Back to Top ↑