Google+

Cosa serve al mondo del vino italiano?

Pubblicato il: 18 novembre 2018 alle 7:00 am

La domanda del titolo se la pongono in tanti nell’ambiente della vitivinicoltura del nostro Paese e ovviamente ciascuno ha la propria risposta, quando non un ricetta o un progetto.

Copertina

Abbiamo cominciato a rivolgere il quesito a Saverio Menga, enologo di una interessantissima azienda pugliese, Agricola del Sole, la quale “localizza le proprie coltivazioni negli appezzamenti sparsi fra gli spazi sterminati della Murgia, esaltandone la bellezza e il valore incontaminato allo stato brado”.

Si parla di “coltivazioni” perché oltre ai vigneti curano anche frutteti, uliveti e seminativi. In ambito enoico, il risultato è la produzione di vini territoriali dalle caratteristiche originali (www.agricoladelsole.it).

Sentiamo “cosa serve al mondo del vino italiano” secondo l’enologo Saverio Menga.

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , , ,



L'autore


Back to Top ↑