Google+

Courmayeur, i nuovi 17 di Guida Chic

Pubblicato il: 9 maggio 2019 alle 3:00 pm

Fare sistema sul territorio. In questo Chic è diverso, con i suoi cuochi, pasticceri, maestri gelatieri, pizzaioli e panificatori. Guida 2019/2020 e dieci anni di attività sono stati festeggiati fra lo Skyway Monte Bianco, il suo Pavillion, nel Congresso Annuale al Grand Hotel Royal & Golf di Courmayeur con i diciassette nuovi soci, saliti dai 50 del 2009 a 123.

Mission del manager Raffaele Geminiani e dell’associazione, fare sistema fra trasformatori, aziende, artigiani, produttori, dalla sala alla cucina.

Gli appuntamenti In The Kitchen Tour di eventi BtoB. La formazione. Una cucina sana, italiana, creativa. Educativa con i piatti sostenibili nel menu di Chic Respect.

Ecco i nuovi soci, presentati dal Presidente Onorario Paolo Barrale. Sono Agostino Malapena, chef del ristorante Costanzo, Aversa (https://www.facebook.com/costanzoristorante/). Angelo Carannante, chef del ristorante Caracol – Bacoli (https://www.caracolgourmet.it/). Arcangelo Zulli, pizzaiolo de La Sorgente, Guardiagrele (https://www.facebook.com/lasorgentepizzeria/). Carlo Di Cristo, della panetteria-bistrot Soul Crumbs, Napoli (http://www.soulcrumbs.it/). Chris Obherammer, chef del ristorante Tilia, Dobbiaco (http://www.tilia.bz/?lang=it). Fabrizio Sepe, chef del ristorante Le Tre Zucche, Roma (https://www.letrezucche.com/). Francesco Gallifuoco, pizzaiolo di Franco Gallifuoco Pizzeria, Napoli (https://www.facebook.com/francogallifuocopizzeria/). Gianni di Lella, pizzaiolo della Pizzeria La Bufala, Maranello (https://pizzerialabufala.it/). Giuseppe Geraci, chef del ristorante Modì, Torregrotta (http://www.modiristorante.it/?fbclid=IwAR013vPkFAwmr2gLMFjJ8c6FnIk3pPBRS3CMJ_Gj5fP7tF3aXO8HYwGT9_o). Leandro Luppi, chef del ristorante Vecchia Malcesine, Malcesine (http://www.vecchiamalcesine.com/). Marco Caputi, chef del ristorante Maeba, Ariano Irpino (http://www.maeba.it/home.html). Marco Rispo, chef del ristorante Le Trabe, Paestum (http://www.letrabe.it/ristorante-stellato/). Massimiliano Poggi, chef del ristorante Massimiliano Poggi, Trebbo di Reno (https://www.mpoggi.it/). Paolo Romeo, chef del ristorante Grecale, Messina (https://www.facebook.com/chefpaoloromeo/). Pierluigi Police, pizzaiolo della Pizzeria ‘O Scugnizzo, Arezzo (http://www.lo-scugnizzo.it/?fbclid=IwAR3ql0F4koRZIEItiurFiUsJ6r2CHl-iRI_YFWoMZdlvnN87pojUR1HwDCo). Romina Cortese, chef del ristorante Nomi Restaurant, Nove (https://www.momirestaurant.it/?fbclid=IwAR1_928Edm6HQtHg01cUaKfjTmuKylI0wSMrAcnTWdPePslGogutEbbybsU). Salvatore e Vincenzo Butticè, chef del ristorante Il Moro, Monza (http://www.ilmororistorante.it/).

 

Info: http://www.charmingitalianchef.com/eventi-chic/10-anni-chic-congresso-2019-a-courmayeur/

 

 

Tratto dal quotidiano Il Giorno del 20 aprile 2019

MARCO MANGIAROTTI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , ,



L'autore

Marco Mangiarotti

E’ nato a Bergamo nel 1948. Ha iniziato come critico musicale e jazz nel 1969 al Giornale di Bergamo. Ha collaborato alla direzione artistica di Lovere Jazz e Imola Jazz, ai supplementi del Corriere della Sera, Musica Jazz, all'Europeo e al Panorama di Rinaldi. Al Giorno dal 1977, dove ha fatto tutta la trafila da critico musicale e tv a capo degli Spettacoli, inviato. Poi capo di Cultura e Spettacoli del Qn Giorno-Carlino-Nazione, caporedattore centrale, vicedirettore al Giorno, direttore di Onda Tv. Fa televisione dagli inizi degli anni Ottanta, commentatore e giudice nei Talent. Oggi è una delle firme di Qn Il Giorno. Il percorso gourmet inizia al mitico Riccione di Giuliano Metalli e con Gualtiero Marchesi nel ristorante 3 stelle di Porta Romana, cenacolo culturale nel dopo redazione o teatro. Sul campo, nel confronto con i più importanti chef italiani, l'amicizia con Paolo Masieri, il cuoco contadino, e Davide Oldani. Ha fatto servizi in Italia e all'estero per Traveller. Cura la pagina food sul Giorno.


Back to Top ↑