Google+

Cous cous Fest 2015, a San Vito lo Capo l’intregrazione passa dalla cucina

Pubblicato il: 14 settembre 2015 alle 3:31 pm

Il segreto di una buona ricetta è il mix dei suoi, altrettanto ottimi, ingredienti. Lo stesso vale anche per una manifestazione longeva e di successo come il Cous Cous Fest, una festa di sapori e civiltà che celebra il cous cous come “piatto della pace”, in programma quest’anno dal 18 al 27 settembre, come sempre a San Vito Lo Capo.

Cucina ma non solo dunque, perché quello che avviene da diciotto anni in questo angolo della Sicilia nord occidentale non è un evento strettamente gastronomico, ma un appuntamento internazionale che mira e promuovere l’integrazione culturale. Gli ingredienti per farlo sarà come sempre il cous cous, e poi le gare, lo spettacolo e infine il mare.

Cous cous. Oltre trenta le ricette di cous cous che verranno servite ogni giorno con orario no-stop (dalle 12 alle 24) nelle tradizionali Case del cous cous, i punti di degustazione per le vie di San Vito Lo Capo. Carne, pesce, verdure, varianti esotiche e senza glutine, ce ne sarà davvero per tutti i gusti! Non mancheranno gli show cooking di grandi chef che proporranno dal vivo le proprie ricette d’autore al pubblico che potrà degustare i piatti, serviti al tavolo, in abbinamento ai migliori vini siciliani. Tra i protagonisti di quest’anno gli chef stellati Claudio Sadler e Giancarlo Morelli ma anche le blogger più famose in Italia, Chiara Maci e Sonia Peronaci.

La gara. Brasile, Francia, Israele, Italia, Marocco, Mauritius, Palestina, Senegal, Stati Uniti e Tunisia. Sono dieci le nazioni che si confronteranno, a suon di ricette, nella sfida del Campionato del Mondo di Cous Cous. Una gara che è un pretesto per stare insieme e mettere a sul tavolo le diverse tradizioni in cucina. La giuria tecnica, presieduta dallo chef Claudio Sadler, è composta da esperti del settore e importanti giornalisti internazionali.

Novità di quest’anno è la prima edizione del Campionato italiano di Cous Cous Bia. Sei chef professionisti provenienti da tutta Italia si sfideranno il 19 e 20 settembre per vincere il titolo di Miglior Chef italiano del Cous Cous Fest.

Lo spettacolo. Caparezza, Elio e le Storie Tese, Marracash, Vinicio Capossela sono solo alcuni degli artisti che calcheranno il palco del Festival per offrire al pubblico musica e divertimento a costo zero. Qui il programma dettagliato giorno per giorno. Il Café le Cous Cous ospiterà, invece, grandi nomi che si confronteranno su temi d’attualità nel talk show del Cous Cous Fest. Due gli appuntamenti, in programma giovedì 24 e venerdì 25 settembre, alle ore 21.

Il mare. Acque cristalline e una delle spiagge più belle d’Italia sono altri due buoni motivi per fare un salto a San Vito Lo Capo nei giorni del Festival, perché tra uno show cooking e una degustazione, tra una presentazione e un concerto, nulla vieta di godersi un momento di relax in riva al mare.

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , , , , , , , , , ,



L'autore

Laura Filios

Dopo tre anni di studi in Filosofia, decide di specializzarsi in lingua e cultura arabo islamica. Scopre la passione per il giornalismo iniziando a scrivere per Mixa, settimanale on-line attento ai temi dell’immigrazione. E' co-ideatrice del progetto laforzadellafarina.it e socia fondatrice dell'associazione I Cani da Reporter. Attualmente collabora con una redazione milanese.


Back to Top ↑