Google+

Il Friggione, ricetta storica bolognese della cucina petroniana

Pubblicato il: 4 febbraio 2021 alle 7:00 am

E’ il condimento per eccellenza della gastronomia bolognese, con radici secolari e un presente di minor fama, anche se continua a essere proposto in tanti locali di ristorazione tipici del capoluogo emiliano: è il Friggione, ghiottissima preparazione per accompagnare piatti intensi.

Che si tratti di una preparazione identitaria della città lo ha certificato la Camera di Commercio di Bologna, la quale il 19 novembre 2003 su stimolo dell’Accademia Italiana della Cucina l’ha depositata come ricetta storica quale “testimonianza di reperto storico di un gusto e di una cucina che non è ancora da tutti oggi conosciuta”.

La ricetta originale del Friggione risale al 1886, mentre la formula certificata prevede ingredienti come cipolla gialla, strutto, pomodori maturi, pancetta, zucchero e peperoncino.

Per farci spiegare questo pezzo di storia culinaria locale, siamo andati a intervistare Stefano Zuppiroli che la prepara a regola d’arte nella sua Trattoria Tony a Bologna (https://www.trattoria-tony.it/).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , ,



L'autore


Back to Top ↑