Google+

Il cammino del Gambero Rosso di Mazara (Sicilia) è il top

Pubblicato il: 1 aprile 2019 alle 3:00 pm

gambero rosso di mazara sicilia 1

Gambero inchiesta. Li conosco e non li evito, quelli di Sanremo e Santa Margherita, dell’Alto Tirreno (Toscana), delle marinerie di Crotone e Gallipoli, Porto Palo e Scoglitti, Licata, Sciacca, Mazara e il Sud della Sardegna. Il Gambero rosso, rosa o bianco, viola, il gobbetto con le uova blu. Conosco anche il gusto e la vulgata: il Rosso di Mazara è il migliore.

Ma nei ristoranti troviamo quasi sempre il gambero argentino (o Equador), il rosso del Mozambico, quelli che vengono dal Mar Rosso e gli altri posti del mondo.

E’ un fatto organolettico, di tracciabilità e costo, ne ho parlato a Mazara con Paolo Giacalone di Rosso di Mazara e ho ascoltato al Congresso URCS il professor Giacchino Bono del Cnr e la sua ricerca scientifica. Rivoluzione pop.

gambero rosso di mazara sicilia 2

Paolo Giacalone, piccolo armatore mazarese con il fratello (due pescherecci), ha deciso di seguire anche la commercializzazione del suo prodotto, “che invece gli altri vendono ai grossisti e parte in vaschette bianche senza dicitura, acqua fino a 200 grammi, la glassatura permessa dalla legge (se dichiarata in etichetta). Così è nato il Rosso di Mazara, sperando che altri pescatori ci seguissero. Il rosso vive a 700 metri di profondità (il bianco a 350), richiede mille metri di cavo, una barca grande. Si pesca nel Levante, fra Mazara, l’Africa e la Sardegna. Ma può essere confuso, mai a crudo, con il Rosso del Mozambico e di altri mari. Che hanno prezzo e caratteristiche diverse. Noi facciamo quattro pezzature: 18 cm, 14, 11, 9. Pescato e surgelato a bordo, niente solfiti ma un prodotto che viene dalla Scozia, niente acqua. Usciamo a 40 euro, l’argentino a 4, il Mozambico a 20”.

gambero rosso di mazara sicilia 3

La differenza ce la spiega il professor Bono analizzando il gambero rosso del Levante, Sud Sicilia, Deserto, Creta e Alto Tirreno. “Il nostro è migliore per qualità organolettica, dalle proteine ai grassi (omega), il 3 per cento nella coda il 6 nella testa. Per la consistenza della carne. Il Levante ha valori simili a quello di Creta, scoperto dieci anni fa dai pescatori mazaresi”.

gambero rosso di mazara sicilia 4

Il Rosso di Mazara è apprezzato dai nostri chef più famosi, Cerea, Cracco, Oldani, Beck (e Masterchef), a Monaco e Londra, Hong Kong, Singapore, New York. Dove l’etichetta la leggono.

 

Info: www.rossodimazara.eu

 

 

Tratto dal quotidiano Il Giorno del 19 marzo 2016

gambero rosso di mazara sicilia 5

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , ,



L'autore

Marco Mangiarotti

E’ nato a Bergamo nel 1948. Ha iniziato come critico musicale e jazz nel 1969 al Giornale di Bergamo. Ha collaborato alla direzione artistica di Lovere Jazz e Imola Jazz, ai supplementi del Corriere della Sera, Musica Jazz, all'Europeo e al Panorama di Rinaldi. Al Giorno dal 1977, dove ha fatto tutta la trafila da critico musicale e tv a capo degli Spettacoli, inviato. Poi capo di Cultura e Spettacoli del Qn Giorno-Carlino-Nazione, caporedattore centrale, vicedirettore al Giorno, direttore di Onda Tv. Fa televisione dagli inizi degli anni Ottanta, commentatore e giudice nei Talent. Oggi è una delle firme di Qn Il Giorno. Il percorso gourmet inizia al mitico Riccione di Giuliano Metalli e con Gualtiero Marchesi nel ristorante 3 stelle di Porta Romana, cenacolo culturale nel dopo redazione o teatro. Sul campo, nel confronto con i più importanti chef italiani, l'amicizia con Paolo Masieri, il cuoco contadino, e Davide Oldani. Ha fatto servizi in Italia e all'estero per Traveller. Cura la pagina food sul Giorno.


Back to Top ↑