Google+

Il gelato d’inverno, da Cool a Monza

Pubblicato il: 11 gennaio 2020 alle 7:00 am

gelato-d'inverno_01

Hanno buon diritto di parlare di “regole dell’arte” alla brianzola Cool, perché un gelato come lo fanno loro non lo troverete da nessun’altra parte d’Italia. Se prima si diceva “vale il viaggio” soltanto per i clamorosi ristoranti e al massimo qualche incredibile pasticceria, adesso nel novero dei gastro-luoghi che meritano di spostarsi da ovunque bisogna aggiungere anche la prima gelateria, la prima in ogni senso in Italia, la “gelateria naturale” Cool.

gelato-d'inverno_02

Avete tre possibilità per deliziarvi con la Cool: andare nella raccolta sede di via de’ Capitani 67 a Concorezzo dove c’è anche il laboratorio delle meraviglie gestito dall’inarrivabile maestra gelataia Valeria Bellanca…

gelato-d'inverno_03

… raggiungere la sede più grande in centro a Monza, al numero 13 di via Vittorio Emanuele II, dove potreste trovare uno dei gestori, William Legati, tra i personaggi più colti che si possano incontrare nel mondo dell’enogastronomia…

gelato-d'inverno_04

… altrimenti potreste intercettare Cool in versione ambulante, visto che il loro carretto staziona immancabilmente in alcune delle più importanti manifestazioni di gastronomia e dintorni, dall’Artigiano in Fiera al Pianeta Gourmarte, per esempio, o nelle stagioni calde al Mercato della Terra della Fabbrica del Vapore a Milano.

gelato-d'inverno_05

In ciascuno di questi casi, vi troverete davanti una varietà enciclopedica di tipologie di gelato, dove l’impressionante quantità è superata da una qualità cui si fatica a credere. Ciò a cui invece potete credere è che, nel caso non dovesse piacervi il gelato o non doveste amarlo particolarmente, state certi che Cool vi farà cambiare idea.

gelato-d'inverno_06

Un trionfo di gelati di stagione: in questo momento impazzano i cachi, la cui dolcezza carnosa rimane intatta anche tradotta in delizia fredda, grazie alla cura maniacale nella scelta della materia prima.

gelato-d'inverno_07

Tra i gelati di frutta da non perdere anche quello al mandarino, fresco come appena colto dalla pianta, mentre loro vi consiglieranno il pistacchio dop di Bronte.

Nota di merito per le nocciole che usano sia nella versione con latte che nel gelato fatto con la sola acqua: sono un supremo esempio di Nocciola Piemonte IGP, quindi l’eccellenza assoluta. Le produce con rigore l’Azienda Papa dei Boschi, gestita con severa tenacia dal corilicoltore Josè Noè a Lequio Berria, piccolo paese dell’Alta Langa. La famiglia Noè ormai da tre generazioni dedica le proprie energie alla produzione della cultivar Tonda gentile delle Langhe, con un immenso amore contadino che si trasmette al loro eccezionale prodotto.

gelato-d'inverno_08

Se siete poi pronti a essere sconvolti dal sapore, eccovi i gelati salati! Prima di Cool erano una prerogativa chic  degli chef stellati, Legati e compagnia invece hanno compiuto un atto di rivoluzione popolare, rendendolo disponibile a tutti a prezzi umani: questo significa fare cultura dalla parte della gente. Potrete così bearvi con il gelato Gorgonzola e Noci, o scioccarvi con quello alla senape, ma se lo chiedete, potreste commissionare perfino il gelato all’acciuga. Gelati da tutto pasto, ovvero che potreste accompagnare a pietanze calde o a vostre preparazioni casalinghe.

gelato-d'inverno_09

Se poi volete gridare al miracolo, fiondatevi sul gusto panettone, realizzato con quello del gigante della panificazione Davide Longoni: buono da non credere. Se invece amate la Poesia, eccovi il gelato alla Torta Paesana: ricordo di tempi poveri ma felici, questo dolce delle famiglie brianzole commuove anche nella versione cremosa fredda. Mangiarlo significa rivivere l’epopea delle persone comuni, ovvero il pilastro del Mondo.

gelato-d'inverno_10

Non di solo gelato si gode da Cool. Nel locale di Monza ci sono altre chicche, a partire dai lieviti buonissimi fatti realizzare appositamente da un artigiano locale. A confermare l’attenzione per le cose buone, date uno sguardo alla macchina del caffè: è un autentico tipo napoletano e proprio da Napoli arriva, con tanto di leva lunga e tempi rilassati per stillare la bevanda, come dovrebbe sempre essere e quasi mai invece si trova la Nord.

gelato-d'inverno_11

Ascoltiamo allora William che ci fa fare un giro in questo tempio del gusto freddo, perché, per parafrasare e citare Enrico Ruggeri, il gelato d’inverno è come il mare nella stessa stagione, “un concetto che il pensiero non considera”, ma che il vostro senso del gusto reclamerà a viva voce, dopo aver conosciuto Cool.

Come annunciato nel video da William, nei prossimi giorni andremo nel laboratorio di Cool; lì scopriremo le ricette dei loro straordinari gelati.

Info: www.gelateriacool.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , , , , , , , ,



L'autore


Back to Top ↑