Google+

Il Gomasio, molto diffuso in Giappone, facile e rapido da preparare

Pubblicato il: 8 febbraio 2017 alle 2:57 pm

come preparare gomasio giappone 1

(di Badagnani – Opera propria, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=3492905)

Il Gomasio, letteralmente sale di sesamo, è un condimento giapponese, alla base dell’alimentazione macrobiotica che permette di ridurre il consumo giornaliero di sale.

Nasce da una sorprendente unione di sapori e di profumi, quelli del sale marino e dei semi di sesamo leggermente tostati, due prodotti strettamente e anticamente legati alla nostra storia alimentare.

Il Gomasio è un’alternativa validissima all’uso del sale puro, essendo i semi di sesamo molto benefici per la salute.

Si usa dopo la cottura e permette di esaltare il sapore del riso bollito, delle verdure cotte, dell’insalata e delle carni.

Molto diffuso nella cucina giapponese e macrobiotica, il Gomasio permette all’organismo di assimilare facilmente i sali minerali, di preservare il sapore degli alimenti e le qualità nutritive del sale e del sesamo. Un’altra buona notizia è che è molto facile prepararlo in casa.

Ecco come. Sciacquare in acqua fredda e scolare 100 grammi di semi di sesamo biologici e interi; tostarli in forno a 100° per 15 minuti oppure a fiamma bassa in una padella antiaderente, mescolando ogni tanto: attenti a non farli abbrustolire troppo. Una volta fatti tostare, lasciare raffreddare i semi. Pestare 10 grammi di sale marino integrale in un mortaio, unirvi il sesamo e pestare insieme con movimenti circolari. Conservare in un recipiente ermetico di vetro, per non più di dieci giorni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , ,



L'autore

Léopoldine Ismaël

Francese di nascita, di origini vietnamite, africane, cinesi, ashkenazite e sefardite, ho scelto l’Italia come Paese di adozione. La mia cucina è la mia immagine: semplice, genuina, nata dall’incrocio di diverse culture e storie.
Di carattere molto curioso, viaggiatrice nell’anima, condividerò con voi le mie scoperte e improvvisazioni culinarie, delle ricette facili ma anche dei trucchi e delle astuzie per farvi venire voglia di cucinare e farvi vedere che non c’è niente di meglio del fatto in casa.
Considerate la mia rubrica come un ricettario di idee per una cucina quotidiana facile e sana, senza pretese ma colorata.


Back to Top ↑