Google+

Il Melograno: emblema di vita, sapore unico, tanti i benefici

Pubblicato il: 13 dicembre 2016 alle 2:59 pm

melograno sapore e benefici 1

La pianta del melograno, originaria del Medio Oriente, è diffusa e coltivata in tutto il bacino del Mediterraneo e nell’Asia Centrale fin dai tempi antichi. E’ una pianta che può crescere su terreni aridi, richiede poca acqua, eppure i suoi chicchi succulenti sono molto numerosi. Probabilmente per questo il melograno è ritenuto simbolo di fertilità.

Nella religione ebrea, raffigura anche l’unità fra i popoli poiché i suoi chicchi sono molto stretti fra di loro. Dal succo del suo frutto, si può ottenere del vino, simbolo nell’Egitto Antico di prosperità e di ambizione.

Emblema di vita, espressione dell’amore materno per la sua rotondità, è un motivo ricorrente nelle decorazioni religiose cristiane. Presente in alcuni dipinti di Piero della Francesca, Botticelli, Leonardo da Vinci e di Donatello, è spesso rappresentato nella mano della Madonna o del Gesù Bambino, simbolo della sua pienezza.

La melagrana è un frutto di forma sferica, grossa circa come un’arancia, con la buccia di colore rosso, liscia, dura e molto coriacea. Sono commestibili soltanto i numerosi chicchi che contiene. Avvolti da una dolce polpa rossa, il loro sapore acidulo è ricco di tannino.

melograno sapore e benefici 2

E’ un frutto autunnale che va consumato da metà settembre a novembre. Il frutto è maturo quando ha raggiunto il suo classico colore rosso intenso con alcune sfumature gialle e non matura più, una volta raccolto. La melagrana si conserva a temperatura ambiente a lungo, proprio come una mela.

Ricco di simboli, la melagrana è anche riconosciuta per le sue proprietà salutari e cosmetiche. E’ una pianta medicinale in virtù delle sue proprietà terapeutiche e vermifughe, molti studi scientifici confermano tutt’oggi i suoi effetti benefici sulla salute.

Il succo di melagrana contiene infatti tanti antiossidanti che permettono di contrastare l’azione dei raggi UV e quindi di prevenire l’insorgere dei tumori della pelle. Questi numerosi antiossidanti aiutano a combattere le cellule cancerogene e quindi a prevenire il cancro. Il succo di melograno è anche rinomato per diminuire il rischio di malattie cardiovascolari, tenere lontana la depressione, proteggere il fegato e aiutarlo a rigenerarsi. Aiuta anche a mantenere le ossa forti.

L’estratto di melagrana invece può fare da gastroprotettore ed essendo un anticoagulante naturale aiuta ad abbassare la pressione sanguigna.

La melagrana è anche conosciuta per proteggere contro il morbo di Alzheimer, contro i disturbi della menopausa e contro alcune disfunzioni dell’apparato sessuale maschile.

Per quanto riguarda la bellezza, la melagrana protegge la pelle e contribuisce alla rigenerazione delle cellule e dona quindi un aspetto più giovanile. Grazie ai numerosi antiossidanti e vitamine che contiene, la melagrana rallenta i processi di invecchiamento della pelle e l’iperpigmentazione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , ,



L'autore

Léopoldine Ismaël

Francese di nascita, di origini vietnamite, africane, cinesi, ashkenazite e sefardite, ho scelto l’Italia come Paese di adozione. La mia cucina è la mia immagine: semplice, genuina, nata dall’incrocio di diverse culture e storie.
Di carattere molto curioso, viaggiatrice nell’anima, condividerò con voi le mie scoperte e improvvisazioni culinarie, delle ricette facili ma anche dei trucchi e delle astuzie per farvi venire voglia di cucinare e farvi vedere che non c’è niente di meglio del fatto in casa.
Considerate la mia rubrica come un ricettario di idee per una cucina quotidiana facile e sana, senza pretese ma colorata.


Back to Top ↑