Google+

La ricetta della Treccia al Burro per la prima colazione

Pubblicato il: 21 novembre 2016 alle 11:26 am

ricetta treccia al burro 1

Adoro la prima colazione. E’ la prima cosa a cui penso la mattina quando mi alzo (spesso svegliata dalla fame) ed è l’ultima a cui penso prima di addormentarmi. E’ un amore che nutro da tanto tempo : da piccola, già, non volevo fare la maestra o la dottoressa, ma la chocolatinière, un mestiere (e anche una parola) che avevo inventato per dire che da grande volevo fare le chocolatines, cioè i saccottini per fare la gente felice, perché una giornata che inizia con una bella colazione, non può che essere una bella giornata!

Al giorno d’oggi però non mi piacciono più i croissant o le chocolatine francesi che trovo troppo burrosi e grassi, ma preferisco di gran lunga le brioche italiane, soffici e morbide. Ogni volta mi sembra di mordere dentro una nuvola di dolcezza.

Da me, non esiste questa cultura della colazione al bar e quindi, quando torno in Francia, preparo la colazione a casa. Oggi vi propongo una treccia, da preparare con poco burro, poco zucchero, un uovo solo ma tanto amore.

 

Ingredienti:

  • 500 grammi di farina (a me piace fare un mix secondo l’umore del giorno: ad esempio, per questa treccia potete usare la manitoba e una farina di tipo 0)
  • 70 grammi di burro ammorbidito
  • 250 grammi di latte tiepido
  • 1 uovo per l’impasto
  • 1 rosso per spennellare
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 busta di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di sale
  • aroma di fiori d’arancio e/o di vaniglia
  • granella di zucchero
    ricetta treccia al burro 2

 

Procedimento:

– Unire il latte con l’aroma, l’uovo, lo zucchero, il lievito e mescolare bene con la frusta.

– Aggiungere 250 grammi di farina e mescolare con la frusta.

– Unirvi il sale.

– Aggiungere il resto della farina poco alla volta, amalgamando gli ingredienti prima con il cucchiaio e, quando non sarà più possibile, con le mani (infarinate).

– Impastare nella ciotola per un paio di minuti, quindi aggiungere il burro ammorbidito.

– Impastare di nuovo, prima nella ciotola poi sul piano di lavoro infarinato finché l’impasto diventi liscio e non appiccichi più alle mani e al piano di lavoro. Formare una pallina.

– Ungere leggermente una grande ciotola con un filo d’olio e spolverizzarla con un velo di farina.

– Disporvi l’impasto e coprire la ciotola con un canovaccio pulito.

ricetta treccia al burro 3
– Fare lievitare in forno spento con la luce accesa per un paio di ore. L’impasto deve raddoppiare il suo volume.

ricetta treccia al burro 4
– Una volta lievitato l’impasto, lavorarlo qualche minuto per farlo rinvenire: formare un bastoncino.

ricetta treccia al burro 5
– dividerlo in tre parti uguali e formare tre bastoncini

ricetta treccia al burro 6
– Formare una treccia saldata alle estremità.

ricetta treccia al burro 7

– Disporre la treccia in uno stampo a plumcake imburrato

ricetta treccia al burro 8
– farla lievitare di nuovo circa 40 minuti.

ricetta treccia al burro 9

– Spennellare con il rosso dell’uovo sbattuto, con un cucchiaino di latte: cospargere di granella di zucchero.

ricetta treccia al burro 10
– Infornare in forno già caldo a 180°C per 30 minuti.

ricetta treccia al burro 11

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , ,



L'autore

Léopoldine Ismaël

Francese di nascita, di origini vietnamite, africane, cinesi, ashkenazite e sefardite, ho scelto l’Italia come Paese di adozione. La mia cucina è la mia immagine: semplice, genuina, nata dall’incrocio di diverse culture e storie.
Di carattere molto curioso, viaggiatrice nell’anima, condividerò con voi le mie scoperte e improvvisazioni culinarie, delle ricette facili ma anche dei trucchi e delle astuzie per farvi venire voglia di cucinare e farvi vedere che non c’è niente di meglio del fatto in casa.
Considerate la mia rubrica come un ricettario di idee per una cucina quotidiana facile e sana, senza pretese ma colorata.


Back to Top ↑