Google+

Polpettine da High-Score: ricetta per Spuntino Multiplayer #3

Pubblicato il: 21 settembre 2019 alle 7:00 am

polpettine high-score spuntino multiplayer 1

Non riuscite più a battere i record dei vostri amici? Le ultime partite di Rocket League vi hanno lasciato l’amaro in bocca? Continuano a invadere la vostra FOB in Metal Gear Solid V? La soluzione potrebbe essere rotonda, proprio come una polpetta. La polpetta è perfezione, ma la polpettina è un ulteriore passo in avanti: è gusto, è divertimento, è versatilità, ma prima di tutto è semplicità fatta cibo. Una disinvoltura che coinvolge tutto l’arco di “vita” del piatto, visto che la polpettina è facile da creare, facile da impiattare e facile da mangiare. Inoltre è cibo che non si arrende: caldo è superlativo, ma a temperatura ambiente, mentre si è alle prese con l’ultimo videogioco, arriva a sfiorare piaceri sinestetici.

polpettine high-score spuntino multiplayer 2

POLPETTINE DA HIGH-SCORE

La polpetta o polpettina, magari al vino, si adatta perfettamente ad ogni videogioco, visto che potrete deciderne qualità e dimensioni in completa autonomia. La fame è troppa? Polpette giganti e via. Volete mangiarne a manciate? Fatele piccole ma a centinaia, in modo da trasformare il tutto in una maratona. Un piatto di polpette si può divorare, come centellinare con gusto. Si possono fare piccanti, al sugo, al vino, con erbe aromatiche; esistono anche varianti di sola verdura, magari ricoperte di pan grattato già spadellato con un filo d’olio, in modo da renderlo più croccante e profumato. Come una vera palla, la rotondità della polpetta la rende imprevedibile, e per questo oltremodo divertente.

polpettine high-score spuntino multiplayer 3

Assembler

Fare polpette è molto più semplice che cucinare in Skyrim, e gli ingredienti sono tutti di facile reperibilità. Serve solo della carne macinata (potete decidere se solo di manzo o aggiungendo una parte di suino), pan grattato, del parmigiano, un uovo, mezza cipolla, un bicchiere di vino bianco e del sale. Potrete muovervi sia con ingredienti pesati sia in modo più libero, lasciandovi trascinare dall’estro. Lavorate la carne in una scodella, aggiungete la cipolla sminuzzata, l’uovo sbattuto precedentemente, il parmigiano e il sale. Impastate con le mani leggermente umide. Unite ora, poco alla volta, il pan grattato, fino a quando il preparato è abbastanza solido da non attaccarsi alle mani e abbastanza morbido da non risultare indigesto.

Soddisfatti del risultato, prendete un po’ di impasto tra le mani e iniziate a dare forma alle polpette. Attenzione, è consigliabile farle tutte di grandezza simile, in modo che il tempo di cottura sia uniforme, successivamente passatele nel pan grattato a cui potete aggiungere quello che preferite. Scaldate la padella con un filo d’olio e iniziate a cuocere le polpette. Quando inizieranno a rosolare, sfumate versando nella padella un bicchiere di vino bianco. Ancora dieci minuti di attesa e saranno pronte. Per rendere lo spuntino più semplice da afferrare, non dimenticate che potrete utilizzare anche dei comodi stuzzicadenti!

polpettine high-score spuntino multiplayer 4

Ingredienti:

300g di carne (manzo, o tre quarti manzo e uno di suino)

Parmigiano quanto basta

1 uovo

Un cucchiaino di sale

Mezza cipolla

Un bicchiere di vino bianco

Pan grattato quanto basta

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , ,



L'autore

Francesco Serino

Nasce a Roma nel 1980, tra Pac-Man e Missile Commando. L'amore per la letteratura e i videogiochi lo indirizzano verso la sua più grande passione: la scrittura. Dirige diverse riviste specializzate tra cui XBM e Game Republic, pubblicando di tanto in tanto anche su alcuni importanti quotidiani nazionali. Presenta insieme a Marco Marzocca e Stefano Sarcinelli il programma Gamebuster sul canale GXT, mentre oggi scrive per Everyeye.it e ricopre il ruolo di vice capo redattore per il mensile PlayStation Official Magazine Italia. Nel frattempo mangia, beve e impara anche a cucinare, una nuova passione che vuole mettere al servizio di tutti gli appassionati di videogame italiani.


Back to Top ↑