Google+

Ristorante Pila Vecia, a Isola della Scala (VR) il riso fa buon pranzo

Pubblicato il: 28 aprile 2016 alle 4:30 pm

spec prov Verona -7- ristorante Pila Vecia 1

Se un ristorante si erge tra lussureggianti risaie e la Pila funzionante più antica d’Italia, è evidente cosa aspettarsi: un clamoroso trionfo di piatti a base di riso. Di vero regno del risotto infatti bisogna parlare per il Ristorante Pila Vecia, collocato all’interno della Riseria Ferron a Isola della Scala, in provincia di Verona.

spec prov Verona -7- ristorante Pila Vecia 2

Non soltanto per i meritati tributi della stampa alla qualità della sua cucina, ma perché qui del riso hanno fatto una cultura: nasce dalla terra, passa dall’artigianato, attraversa la cultura del Territorio, si tuffa nelle tradizioni e dopo essere stato elevato a elemento identitario finalmente ve lo trovate in tavola.

spec prov Verona -7- ristorante Pila Vecia 3

Complici i ricchi racconti e le generose spiegazioni del patron Gabriele Ferron, qui non si viene soltanto per mangiare, ma per respirare cultura contadina. E’ uno spettacolo assistere a Ferron ai fornelli, in una cucina significativamente priva di barriere visive, dalla quale può dialogare con i suoi ospiti, tra spiegazioni di tecniche culinarie e racconti di vita, mentre lui e gli altri cuochi preparano le delizie per il vostro pranzo.

spec prov Verona -7- ristorante Pila Vecia 4

L’ambiente “rustico e accogliente” è “ricavato da un vecchio granaio nel mezzo della campagna veronese”, accanto alla storica Pila del 1650.

spec prov Verona -7- ristorante Pila Vecia 5

La cucina “propone prelibate degustazioni a base di Riso, dall’antipasto al dolce”: ma se volete un consiglio, fatevi preparare almeno tre ricche porzioni del celebre Risotto all’Isolana, perché una volta assaggiato potreste non fermarvi più dal desiderarne ancora, fino a scoppiare.

Si tratta di uno piatti più buoni che si possano mangiare al mondo: senza insozzare la bocca di inutili condimenti, sprizza gioia a ogni movimento della masticazione, tanto è denso e saporito.

spec prov Verona -7- ristorante Pila Vecia 6

E’ frutto di una ricetta dalla semplicità assoluta, una sorta di versione locale e primigenia di quello che nel mantovano si chiama Risotto alla Pilota e che nell’Alto milanese assume i connotati di Risotto alla Luganega. Di zona in zona, a mutare sono i tagli della carne o piccoli ma significativi dettagli, però la sostanza rimane quella di una pietanza a base di riso e carne, ben più succulenta dei risotti pasticciati della cucina sofisticata.

Perfino a Verona ne esiste una versione più antica e radicale come il Riso al Tastasal: quest’ultimo è lo stesso impasto utilizzato per fare il salame, il quale, prima di essere insaccato, veniva tastato cucinandolo con il riso, per verificarne la salatura.

spec prov Verona -7- ristorante Pila Vecia 7

Riso che qui è il Vialone Nano, qualità del veronese tutelata da una Igp e a cui è dedicata perfino una via turistica, la Strada del Riso Vialone Nano Veronese (www.stradadelriso.it), alla quale ha dedicato un prezioso volume il Touring Club Italiano.

spec prov Verona -7- ristorante Pila Vecia 8

Dal ristorante fanno sapere che “i nostri chef sono a disposizione per lezioni di cucina, durante le quali spiegheranno i modi e i tempi di cottura del Riso, proponendo antipasti, primi piatti e dessert”. Dessert davvero notevoli, biscotti al riso di insospettabile bontà.

spec prov Verona -7- ristorante Pila Vecia 9

Quasi tutto quello che vi verrà servito in tavola, potrete portarlo a casa acquistandolo nel negozio adiacente al ristorante.

Tutto ciò che avrete ascoltato invece ve lo porterete via nel cuore: come le narrazioni e le perle di saggezza antica di Gabriele Ferron, alcune delle quali vi offriamo nel video che segue.

Info: www.risoferron.com

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , ,



L'autore


Back to Top ↑