Google+

Sky replica Bastianich a Masterchef che dice: Campobasso “posto sfigato”

Pubblicato il: 5 novembre 2019 alle 3:00 pm

“Dov’è Campobasso? Mi sembra un posto sfigato”: queste affermazioni di Joe Bastianich durante la settima edizione della versione italiana della trasmissione Masterchef nel gennaio del 2018 avevano sollevato un’ondata di indignazione non soltanto da parte dei molisani che si sono sentiti offesi, con in testa perfino il Presidente della Regione Molise che pretendeva le scuse di tale personaggio televisivo; eppure Sky ha mandato di nuovo in onda la scena incriminata come se nulla fosse, replicando su Cielo pochi giorni fa la puntata che la conteneva.

Una scena in cui il riferimento al capoluogo del Molise non si è fermato alle frasi citate, ma è proseguito in maniera insistita sullo stesso registro: passano pochi secondi infatti e Bastianich ripete la definizione di “sfigato” rivolta a Campobasso, mentre la concorrente con cui sta dialogando, una domenicana trasferitasi proprio in questa città, si spinge a confermare “me lo dicono tutti”, rincarando la dose rivelando che il compagno “purtroppo non mi ha detto dove venivamo”, possiamo immaginare con quale effetto sulla sensibilità della comunità che l’ha accolta.

Il comportamento di Bastianich si commenta da solo e rende bene la dimensione del suo personaggio, lo stesso che faceva scempio del cibo buttandolo via insieme ai piatti lanciati in aria o manifestando aggressività verso i concorrenti indifesi che si trovavano in una posizione di inferiorità, ma anche quello che, a parti invertite, esibiva modestissime doti canore come concorrente di un talent e reagiva bruscamente a giudici molto meno crudeli di quanto non sia stato lui nel medesimo ruolo.

Parliamo pur sempre di uno che si proclama grande esperto di cibo raffinato e poi fa la pubblicità a McDonald’s…

Ma siamo proprio sicuri che Bastianich davvero non sapesse dove si trova Campobasso? Sarebbe molto strano, visto che nel 2015, prendendo parte alla 76a edizione di Miss Italia in onda su La7, aveva assunto il ruolo di tutor di una concorrente proprio della provincia di… Campobasso! Si trattava di Rachele del Borrello, proveniente da Montefalcone del Sannio, località ad appena cinquanta chilometri dal capoluogo molisano. Possibile che, pur avendo il ruolo di sostenitore di una concorrente di tale zona, non abbia avuto lo scrupolo o almeno la curiosità di informarsi sulla collocazione geografica del Molise e di Campobasso? Quanto meno avrà sentito nominare Campobasso anche in quell’occasione, quindi qualche dubbio sulla spontaneità di quella affermazione è legittimo…

Nessuno però ha fatto cenno alle responsabilità di chi ha realizzato il programma e ha quindi scelto di non tagliare le frasi rivolte a Campobasso, malgrado fosse prevedibile che potessero rappresentare un dileggio o perfino un danno di immagine per i suoi abitanti: nella comunicazione, se non si prendono le distanze dalle affermazioni di terzi, vuol dire che le si condividono, quindi coloro che firmano Masterchef sono responsabili di quelle affermazioni alla pari di Bastianich e del gruppo televisivo che ha mandato in onda più volte la scena senza mai tagliarla, malgrado non fosse per niente imprescindibile per il racconto della puntata, poiché rimuoverla non avrebbe minimamente intaccato il meccanismo della gara.

Pertanto occorre notare che qualcuno ha deliberatamente deciso di inserire le frasi di Bastianich nel montato: lo ha fatto senza curarsi delle conseguenze sulla reputazione del Molise? Oppure ne era consapevole e ha scelto comunque di fare arrivare a tutti i giudizi di Bastianich su Campobasso?

La sensazione è che in questa vicenda il vero “sfigato” non sia Campobasso, ma qualcun altro…

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , ,



L'autore


Back to Top ↑