ricette antiche Archives - StoriEnogastronomiche.it
Per fare il pesce in bianco o lesso

Dal manoscritto settecentesco del Cocho Bergamasco questa volta preleviamo la sapienza antica nella preparazione del pesce. Trascrizione dall’originale e trasposizione in chiave moderna di Silvia Tropea Montagnosi. Per fare il pesse in biancho o a lesse. Prendi quel pesce che tu vuoi, nettalo bene e lavalo: mettilo nel caldarino stagnato, mettivi sopra un bon pugno […]

Per fare lo stufato come secoli fa

Se amate lo stufato, potreste provare a farlo come tre secoli fa: come? Seguendo le scrupolose indicazioni del misterioso Cocho Bergamasco e del suo manoscritto dei primi del ’700. Trascrizione dall’originale e trasposizione in chiave moderna di Silvia Tropea Montagnosi. Per fare il stuffato Prendi il pezzo di Manzo o pur anche di Vitello, e […]

Le minestre di pelle di Cappone, antiche ricette dello Stefani

Bartolomeo Stefani nel ’600 ha codificato le fondamenta della cucina mantovana, sia con la sua attività di cuoco alla corte dei Gonzaga che con le pubblicazioni, come il notissimo volume L’arte di ben cucinare et instruire i men periti in quella lodeuole professione, del 1685. Tra le tipologie di pietanza più amate dallo Stefani c’erano […]

Reviewed

Gli storici baci della Pasticceria Gallina di Alessandria

Un trionfo di cioccolato soffice e fragrante come un Bacio: è la specialità che da anni rende la Pasticceria Gallina di Alessandria un autentico culto per i golosi, con il contributo di tante altre prelibatezze. E’ nel 1906 che il capostipite Giuseppe Gallina “inizia l’attività come garzone nella pasticceria Chiabrera di Alessandria per poi trasferirsi […]

Grand Hotel Pianeta Maratea Resort, una città del relax

Un pianeta del relax dominato dalla statua del Redentore che domina lo splendido territorio della perla lucana che si affaccia sul Tirreno: è il Grand Hotel PianetaMaratea che si presenta come “strutturato su 7 piani e dispone di 151 camere matrimoniali e 10 suite, un luogo confortevole in cui tornare con piacere dopo una giornata […]

Tempio Valadier (Genga, AN), rimanere impietriti di fronte alla bellezza

Un piccolo gioiello di grazia ascetica dall’irresistibile capacità ecumenica di attrazione: lo chiamano Tempio Valadier ed è ormai diventato il simbolo estetico della regione Marche che lo ospita. La sua esatta denominazione è Santuario della Madonna di Frasassi e risale all’anno 1029, anche se è giunto a noi dopo vari interventi ricevuti nei secoli. Se […]