Google+

I vari tipi di tè: guida alla scelta tra sapori, ricette e benefici

Pubblicato il: 8 settembre 2017 alle 7:00 am

Tutto il tè proviene da una pianta, conosciuta come Camellia Sinensis. Si tratta di un arbusto sempreverde che può crescere come un piccolo albero.

Tante invece sono le categorie di tè: andiamo a scoprirle.

 

TÈ BIANCO – WHITE TEA

CARATTERISTICHE: il te bianco è una varietà di te parzialmente ossidato. Questa varietà si ottiene dalle gemme o dalle prime foglie della pianta del tè che prima di essere leggermente lavorate vengono lasciate essiccare alla luce naturale del sole, cosi da prevenirne l’ossidazione. Il nome tè bianco deriva dalla sottile peluria bianco-argentata che ricopre le gemme ancora chiuse, la quale conferisce alla pianta un aspetto biancastro. La bevanda vera e propria non è bianca o incolore, ma di un color giallo pallido.

LUOGHI DI ORIGINE: il tè bianco viene prodotto nelle province del Fujian e dello Yunnan in Cina.

BENEFICI: contiene diversi componenti funzionali, compresa caffeina, polifenoli del te, polisaccaridi, tea avina, teanina, utili per la salute umana in molteplici aspetti, come anti-invecchiamento, funzione diuretica, rinfrescare la mente e rimuovere il grasso in eccesso.

PREPARAZIONE: si consiglia di utilizzare accessori a base di vetro o di porcellana. Sciacquare la tazza da te e la teiera con acqua calda. Usare circa 2 grammi di foglie di te (1-2 cucchiaini) ogni 150ml di acqua. Lasciare in infusione la foglie in acqua calda da 85 C a 90° C per un minuto per la prima e seconda infusione. Aumentare gradualmente il tempo e la temperatura di macerazione per le infusioni successive.

TÉ VERDE – GREEN TEA

CARATTERISTICHE: il tè verde è prodotto in gran parte a mano e durante la lavorazione non deve subire alcuna ossidazione. Le foglie di tè sono arrostite subito dopo la raccolta per arrestare il processo di ossidazione naturale che è una parte della creazione del tè nero e oolong. L’azione degli enzimi presenti nel tè, è fermata dal riscaldamento in vaschette o dalla vaporizzazione delle foglie prima che si asciughino completamente. Una volta infuso, il tè produce un colore giallo-verde.

LUOGHI DI ORIGINE: il tè verde viene prodotto in varie regioni della Cina, come lo Zhejiang, l’Anhui, il Jiangsu e il Fujian.

BENEFICI: il tè verde contiene vitamina C, ha alti livelli di antiossidanti e altre sostanze chimiche naturali che presumibilmente contribuiscono a ridurre l’incidenza del cancro, a promuovere il tono della pelle e che contribuiscono a ridurre gli effetti dell’invecchiamento.

PREPARAZIONE: per i migliori risultati di infusione, l’acqua a circa 80° C dovrebbe essere utilizzata per preparare le foglie di tè. Anche se è una pratica comune al giorno d’oggi l’infusione di tè verde in porcellana o vetro, il vero sapore del tè verde si ottiene con un vera e propria teiera in argilla Yixing, leggermente porosa.

TÉ AL GELSOMINO – JASMINE TEA

CARATTERISTICHE: il tè al gelsomino è profumato con l’aroma proveniente dai fiori. In genere, possiede il tè verde come base; tuttavia, vengono utilizzati anche tè bianco e tè nero. Il sapore del tè al gelsomino è sottilmente dolce e molto profumato. E’ il più famoso tè profumato in Cina. Per questo tè, un germoglio e un ramoscello sono raccolti, a volte rollati a mano in forma di perla ed essiccati come un tè verde. Il tè viene poi mischiato con fiori di gelsomino freschi di raccolto (circa 70% di tè e 30% di gelsomino) e lasciati ad assorbire il sapore e l’aroma del gelsomino. Il tè è poi separato dal gelsomino e messo ad asciugare dopo essere stato all’umido.

LUOGHI DI ORIGINE: l’origine del tè al gelsomino dipende dalla zona di provenienza della materia prima utilizzata, ad esempio può trattarsi di tè verde del Fujian o tè bianco proveniente dal Fuding.

BENEFICI : Il tè al gelsomino con base di tè bianco Silver Needle è rinomato per i suoi benefici per la salute: contribuisce a ridurre il rischio di attacchi cardiaci, di alcuni tipi di cancro e a ridurre gli effetti dell’invecchiamento. Inoltre è anche opinione diffusa in Cina che gli stessi fiori di gelsomino forniscano alcuni vantaggi aggiuntivi, contribuendo a ridurre la depressione e aiutando anche con la disintossicazione naturale del corpo.

PREPARAZIONE: si consiglia di utilizzare accessori in porcellana o in vetro. Sciacquare la tazza da tè e la teiera con acqua calda. Utilizzare circa 2 grammi di foglie di tè (1-2 cucchiaini) ogni 150ml di acqua. Lasciare in infusione le foglie di tè in acqua calda da 70° C a 80° C per 1 minuto per la prima e seconda infusione. Aumentare gradualmente il tempo e la temperatura delle successive infusioni.

TÉ OOLONG – OOLONG TEA

CARATTERISTICHE: il tè Oolong è un semiossidato prodotto in Cina e a Taiwan. Le foglie raccolte sono immediatamente poste in lavorazione: vengono fatte appassire al sole, agitate in ceste cosicché i bordi delle foglie si frantumino.

Mentre la foglia lasciata ad appassire ingiallisce, i bordi diventano rossastri grazie alla reazione delle sostanze chimiche, rilasciate dalle foglie durante la frantumazione, con l’ossigeno. Poi le foglie vengono trattate con il calore, arrotolate ed essiccate. In base al grado di ossidazione delle foglie, al tipo di manipolazione cui vengono sottoposte dopo il trattamento termico e alla tostatura finale che subiscono, si possono ottenere tè oolong con caratteristiche molto diverse.

LUOGHI DI ORIGINE. La regione più rinomata nella produzione di questo tipo di tè è la provincia del Fujian, in Cina, dove si trovano i più famosi giardini.

BENEFICI: è ricco di amminoacidi, vitamine, polifenoli e antiossidanti. Questo permette di ottenere un tè che riduce il colesterolo e aiuta a ridurre l’arteriosclerosi; può inoltre aiutare a ridurre il rischio di infarto. Molte persona affette da segni dell’invecchiamento come le macchie scure e la pelle rugosa, hanno riportato una diminuzione di questi sintomi con un consumo regolare di tè Oolong.

PREPARAZIONE: si consiglia di utilizzare l’argilla viola cinese (Yixing) o accessori in porcellana. Sciacquare la tazza e la teiera con acqua calda. Riempire la teiera a metà di foglie di tè, o con 2 grammi di foglie di tè ogni 150ml di acqua, se non si utilizza una teiera Yixing. Lasciare in infusione le foglie di tè in acqua calda a 95° C per 1 minuto per la prima e seconda infusione. Aumentare gradualmente la durata delle successive infusioni

TÉ AI FIORI – BLOOMING TEA

CARATTERISTICHE: è uno speciale tipo di tè combinato con petali di fiori. I germogli di tè abbracciano il fiore al centro. Questi germogli sono realizzati seguendo il processo di produzione del tè bianco o del tè verde. Dopo la raccolta, i fiori freschi dovrebbero essere disidratati (sia da aria naturale che dalle macchine) prima del processo successivo. Inoltre, il fiore deve essere colto in integrità, oltre che nel miglior periodo di raccolta.

LUOGHI DI ORIGINE: proviene dalla provincia del Fujian in Cina.

BENEFICI: è una delle bevande più preziose, poiché apporta benefici per la salute dei polmoni, per rivitalizzare l’energia, diminuire lo stress, aiutare a ridurre il peso.

PREPARAZIONE: si consiglia di utilizzare una tazza di vetro trasparente per questo tè. Sciacquare la tazza con acqua calda. Utilizzare solo un pezzo per ogni tazza. Lasciare in infusione le foglie di tè in acqua calda da 70 ° C a 80 ° C per 1 minuto per la prima e seconda infusione. Aumentare gradualmente il tempo e la temperatura per le successive infusioni

TÉ ROSSO – RED TEA

CARATTERISTICHE: differisce dal tè verde solo per il processo di lavorazione delle foglie. Le foglie del tè rosso, dopo essere state raccolte e fatte macerare, vengono essiccate, arrotolate e tritate. Questo processo porta all’ossidazione del tè, reazione che invece non avviene nel processo di lavorazione del tè verde.

LUOGHI DI ORIGINE: il tè rosso è coltivato principalmente nelle province dello Yunnan, del Fujian e del Guangdong.

BENEFICI : essendo completamente ossidato il tè rosso non ha lo stesso livello di antiossidanti che possiedono il tè bianco e il tè verde, tuttavia ne è ancora una buona fonte e per questo contribuirà a diminuire gli effetti dell’invecchiamento. L’inclusione di tè rosso in una dieta moderatamente a basso contenuto di grassi riduce il colesterolo totale e LDL di quantità significative e può, di conseguenza, ridurre il rischio di malattie coronariche.

PREPARAZIONE: si consiglia di utilizzare l’argilla viola o accessori in porcellana. Sciacquare la tazza di tè e la teiera con acqua calda. Utilizzare circa 2-3 grammi di foglie di tè (1-2 cucchiaini) ogni 150ml di acqua. Lasciare in infusione le foglie di tè in acqua calda a 95 ° C per 1 minuto per la prima e seconda infusione. Aumentare gradualmente il tempo per le infusioni successive. Se vi piace il latte con il tè, aggiungete da 10 a 15 ml di latte e mescolate.

TÉ PU’ER – PU’ER TEA

CARATTERISTICHE: è una varietà di tè postfermentato prodotto in Cina. La postfermentazione è una tecnica di produzione del tè in cui le foglie di tè subiscono un processo di fermentazione microbica dopo che sono state essiccate e laminate. Il nome Pu’er si riferisce al nome della contea che era usata come posto di scambio per il tè nero durante la Cina imperiale. Il tè Pu’er è disponibile come foglie sfuse o in varie forme compresse (mattonella di tè). Vi è anche la differenziazione in base alla lavorazione delle materie prime: tipo crudo (shēng) e stagionato (shú). Il tipo shú si riferisce a quelle varietà che sono passate attraverso un post-processo di fermentazione corretto, mentre il tipo shēng sono le varietà in procinto di oscuramento graduale attraverso l’esposizione agli elementi ambientali. Alcune selezioni da entrambi i tipi possono essere conservate per farli maturare prima del consumo. Questo è il motivo per cui alcuni sono etichettati con l’anno e la zona di produzione.

LUOGHI DI ORIGINE: viene prodotto nella provincia cinese dello Yunnan.

PREPARAZIONE: è generalmente previsto che il Pu’er venga servito in stile Gongfu, solitamente in accessori Yixing o in un tipo di tazza da tè cinese chiamato gaiwan. Temperature ottimali sono generalmente considerate circa 95° C per Pu’er di qualità inferiore e 85-89° C per un buon Pu’er crudo maturo e stagionato. Il tè è immerso per un tempo da 12 a 30 secondi nelle prime infusioni, aumentando da 2 a 10 minuti nelle ultime infusioni. La qualità invecchiato di Pu’er può produrre molte più infusioni, con diverse sfumature di sapore quando viene utilizzato il tradizionale metodo Gong Fu. La prima infusione serve a ripulire le foglie invecchiate. Dalla seconda infusione si può iniziare a bere il tè.

E ora ecco il video con le mie spiegazioni dei vari tipi di tè, con tutte le indicazioni per gustarli al meglio.

Info: www.teasoul.net

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , , , , , , , , , ,



L'autore

Anastasia Bessarab

Più di 13 anni fa ebbe inizio la mia avventura asiatica dalla Cina, dove ho vissuto più di 5 anni. Ho avuto una fantastica esperienza nel commercio del tè che è diventato la mia passione e parte della mia vita fino a oggi. Ero affascinata dai numerosi tipi di tè e dai loro sapori, i quali avevano un’armoniosa combinazione con la vita di tutti i giorni. Inoltre, sentivo profondamente che la filosofia dello Yin e Yang funziona in modo perfetto anche qui. Apprezzo molto i materiali naturali degli accessori da tè che sono comuni nell’usanza orientale. Ho avuto la possibilità di creare relazioni a lungo temine con i produttori di tè, imparando tutti i segreti, andando in profondità nei dettagli delle forme, dei sapori e dei colori, ottenendo così la conoscenza e l’esperienza di migliaia di anni di una cultura antica. E ho deciso di condividere la mia esperienza e conoscenza con voi.


Back to Top ↑