11 Maggio 2021 - StoriEnogastronomiche.it
Filtra ricerca
I Musei di Strada Nuova, patrimonio di Genova

“Le maggiori dimore, varie per forma e distribuzione, erano sorteggiate in liste ufficiali (rolli) per ospitare le visite di Stato. I palazzi, spesso eretti su suolo declive, articolati in sequenza atrio – cortile – scalone – giardino e ricchi di decorazioni interne, esprimono una singolare identità sociale ed economica che inaugura l’architettura urbana di età […]

Il “cibo vulcanico”? Al ristorante Sirocco dell’isola greca di Milos

Sapete cos’è il “cibo vulcanico”? Pietanze cotte grazie al fenomeno naturale di un lembo di spiaggia in cui la temperatura sotto la sabbia raggiunge i 102°, consentendo di cucinare in forni appositi che sfruttano tale calore, quando non direttamente a contatto con la rena: un’affascinante particolarità offerta dal ristorante Sirocco sulla spiaggia di Paleochori, nella […]

Reviewed

MOO, il Museo dell’Olivo e dell’Olio a Torgiano (PG) che narra radici remote della nostra civiltà

Un’istituzione culturale di altissimo profilo in grado di affermare definitivamente il fondamentale valore intellettuale del cibo e dei prodotti  agricoli, ponendoli finalmente al vertice della piramide dell’Istruzione: è il MOO, Museo dell’Olivo e dell’Olio con sede a Torgiano in provincia di Perugia, frutto dell’azione filantropica della Fondazione Lungarotti Onlus cui si deve pure quell’altro gioiello […]

Tempio Valadier (Genga, AN), rimanere impietriti di fronte alla bellezza

Un piccolo gioiello di grazia ascetica dall’irresistibile capacità ecumenica di attrazione: lo chiamano Tempio Valadier ed è ormai diventato il simbolo estetico della regione Marche che lo ospita. La sua esatta denominazione è Santuario della Madonna di Frasassi e risale all’anno 1029, anche se è giunto a noi dopo vari interventi ricevuti nei secoli. Se […]