Settembre 2021 - StoriEnogastronomiche.it
Filtra ricerca
Il Turismo in Abruzzo, made in nature

Se non avete ancora pensato di scoprire l’Abruzzo, è il momento di farlo, se invece già vi stuzzicava l’idea, alimentiamo l’appetito con una panoramica su cosa possa offrire questa regione ai viaggiatori. Già il claim della Regione parla chiaro: “made in nature”, per sottolineare non soltanto le bellezze naturali ma anche come tutti gli elementi […]

Cà de Noci, vini delle colline matildiche di Reggio Emilia

Trent’anni quasi di agricoltura biologica certificata a tutela di varietà autoctone a rischio, rinverdite all’insegna di gusti originali: è la sintesi della vicenda vitivinicola della cantina Cà de Noci che opera in località Vendina a Puianello di Quattro Castella, in un vocato lembo collinare della provincia di Reggio Emilia. La storia dell’azienda racconta che “le […]

I gioielli espositivi del Sistema Museo a Padula nel Vallo di Diano (SA)

Partecipazione, identità, intelligenza, scrupolo, missione: sono tante le istanze emotive e intellettuali che rendono prezioso e singolare il Sistema Museo a Padula in provincia di Salerno, un luminoso esempio di come un Comune possa e debba fare Cultura basandosi sulle proprie radici storiche, sociali e antropologiche, con fierezza e consapevolezza, creando un mirabile ordito di […]

Museo Archeologico Ridola, l’Uomo a Matera nel corso del tempo

Matera è metafora dell’Uomo, della sua irrequietezza errante e della sua curiosità penetrante, della sua indole aggregativa e dell’ingegnosa lotta ingaggiata con la sopravvivenza, del suo spasmodico desiderio di bellezza e dell’anelito spirituale. Aggregazione proto-urbana millenaria, Matera è stata testimone e frutto stesso di ogni evoluzione umana, dai primi vagiti sensibili della civiltà ai decori […]

I salumi toscani di filiera di Cipressi in Chianti nel senese

Ci sono eccellenze gastronomiche in Italia talmente straordinarie da riuscire a fare diventare famose le località in cui operano, anche se sono piccole come Radda in Chianti in provincia di Siena, illuminato dall’attività di un’azienda di culto della nostra norcineria quale Cipressi. Si autodefinisce “macelleria toscana”, con un senso della concretezza che bada poco agli […]

I vini aromatizzati

Esistono, fin da tempi remoti, vini fortemente aromatizzati: cerchiamo di capire meglio cosa siano con l’aiuto di Ercole Alagna, uno dei maggiori conoscitori di tale tipologia vinicola, sia sotto l’aspetto accademico, essendo un docente, sia sotto il profilo pragmatico, visto che ne produce a sua volta, come quello particolarissimo alla mandorla. Info: https://www.alagnavini.com/angileri-wine/ Distribuzione: https://www.propostavini.com/produttori/produttore/angileri

Il mito del Guardiano del Faro

Immaginato come personaggio solitario, sospeso tra l’aria e il mare, intento a indicare la via ai naviganti nel silenzio della notte, il Guardiano del faro ha sempre esercitato grande fascino. Più che mai a Genova che ha eletto la Lanterna a monumento rappresentativo dell’intera città. La pubblicazione web Liguri.org, attingendo liberamente al volume La Lanterna, […]

Il Carretto siciliano

Il Carretto siciliano è talmente insito nell’iconografia dell’Isola da esserne diventato quasi uno stereotipo. Eppure costituisce davvero un pezzo di storia rurale della Sicilia, avendone rappresentato un importante mezzo per il trasporto di merci e persone. Trainato solitamente da un mulo o da un cavallo, è stato soppiantato dall’avvento dei mezzi a motore. Adesso è […]

Reviewed

MOO, il Museo dell’Olivo e dell’Olio a Torgiano (PG) che narra radici remote della nostra civiltà

Un’istituzione culturale di altissimo profilo in grado di affermare definitivamente il fondamentale valore intellettuale del cibo e dei prodotti  agricoli, ponendoli finalmente al vertice della piramide dell’Istruzione: è il MOO, Museo dell’Olivo e dell’Olio con sede a Torgiano in provincia di Perugia, frutto dell’azione filantropica della Fondazione Lungarotti Onlus cui si deve pure quell’altro gioiello […]

Tempio Valadier (Genga, AN), rimanere impietriti di fronte alla bellezza

Un piccolo gioiello di grazia ascetica dall’irresistibile capacità ecumenica di attrazione: lo chiamano Tempio Valadier ed è ormai diventato il simbolo estetico della regione Marche che lo ospita. La sua esatta denominazione è Santuario della Madonna di Frasassi e risale all’anno 1029, anche se è giunto a noi dopo vari interventi ricevuti nei secoli. Se […]