7 Marzo 2021 - StoriEnogastronomiche.it
Filtra ricerca
La Moretta Fanese, tipica ricetta alcolica marchigiana al caffè

Definire la Moretta Fanese “un caffè corretto” non è soltanto riduttivo e incolto, ma rappresenta un’offesa per una preparazione alta e complessa entrata nell’identità del centro marchigiano. Nobile infatti la tradizione in cui si inserisce questa antica ricetta fanese, quella di preparazioni storiche a base di caffè assurte a vessillo delle città di origine, come […]

La Sardina essiccata del lago di Iseo, una tradizione millenaria

E’ una delle più straordinarie testimonianze dell’armonia tra Uomo e Natura, sublimata dalla poetica simbiosi di necessità e ingegno: la Sardina essiccata tradizionale del lago di Iseo nasce dall’incontro solitario e speciale tra le ragioni della sopravvivenza e l’arcaico attaccamento al proprio territorio. Perché il lago di Iseo accoccolato tra verdi declivi della Lombardia orientale […]

Reviewed

MOO, il Museo dell’Olivo e dell’Olio a Torgiano (PG) che narra radici remote della nostra civiltà

Un’istituzione culturale di altissimo profilo in grado di affermare definitivamente il fondamentale valore intellettuale del cibo e dei prodotti  agricoli, ponendoli finalmente al vertice della piramide dell’Istruzione: è il MOO, Museo dell’Olivo e dell’Olio con sede a Torgiano in provincia di Perugia, frutto dell’azione filantropica della Fondazione Lungarotti Onlus cui si deve pure quell’altro gioiello […]

Tempio Valadier (Genga, AN), rimanere impietriti di fronte alla bellezza

Un piccolo gioiello di grazia ascetica dall’irresistibile capacità ecumenica di attrazione: lo chiamano Tempio Valadier ed è ormai diventato il simbolo estetico della regione Marche che lo ospita. La sua esatta denominazione è Santuario della Madonna di Frasassi e risale all’anno 1029, anche se è giunto a noi dopo vari interventi ricevuti nei secoli. Se […]