Ossario Archives - StoriEnogastronomiche.it
Klanjscek, vini come eredità familiare nel cuore del Collio di Gorizia

Oslavia sarebbe giusto un quartiere di poche centinaia di abitanti appartenente al comune di Gorizia, eppure ha un’identità così potente da godere del prestigio di grande centro ricco di istanze culturali, anche per essere intersezione ideale di natura, storia, archeologia, ampelografia d’eccellenza, gastronomia, nonché luogo di transito e ripartenza ideale per tutto il turismo responsabile: […]

Reviewed

La cantina piemontese Mauro Vini che presidia il Drôné, secolare “nebbiolo” di Dronero (Chatus…)

In quest’azienda sanno benissimo che non c’entra niente con il vero Nebbiolo ampelografico, ma continuano a chiamarlo così come omaggio alla tradizione sia del vitigno che dell’impresa, visto che si tratta di un rapporto lungo oltre 100 anni dal quale scaturisce un vino clamoroso: la sua storia, il nostro assaggio. (Clicca per leggere l’articolo.)

Casu’e Babbu, grande pecorino sardo Presidio Slow Food

Questo formaggio della famiglia Mele è realizzato con così tanto scrupolo da esserci meritato la tutela dell’associazione di Carlo Petrini, la quale premia la cura dell’allevamento degli ovini, la qualità della materia prima e la bontà del prodotto: scopriamone di più. (Clicca per leggere l’articolo.)