Terracruda Archives - StoriEnogastronomiche.it
Cantina Terracruda, autoctoni e antiche uve dal cuore delle Marche

  Custodia della biodiversità, responsabilità sociale d’impresa, presidio della cultura agricola, sensibilità ambientale: tutte le virtù umane e aziendali che possiate immaginare sono concentrate nell’attività della Cantina Terracruda di Fratte Rosa, nella provincia marchigiana di Pesaro e Urbino. L’esternazione della filosofia di produzione regala sussulti a chi vive il vino come atto di elevazione socio-antropologica. […]

La Garofanata, rarissimo autoctono marchigiano riscoperto da Terracruda

Se oggi si è tornati a gustare uno straordinario antico autoctono marchigiano come la Garofanata, è merito dell’appassionata azione culturale di Terracruda, cantina di Fratte Rosa, in “una delle più suggestive zone della Provincia di Pesaro e Urbino”. “Ci siamo messi a cercare delle vecchie cultivar nelle nostre vigne, facendo analisi per individuare uve locali”, […]

I vini rari tipici del territorio di Pesaro e Urbino, nelle Marche

Sono piccoli tesori enoici da andare a scoprire con il piglio del ricercatore del gusto, tanto sono nascosti al grande mercato dei vini scontati: sono i nettari da uve marchigiane meno conosciuti, quelli della tradizione contadina locale, capaci di regalarti sensazioni sincere e memorabili. Siamo andati a scovarne alcuni nel territorio di Pesaro e Urbino, […]

Reviewed

La cantina piemontese Mauro Vini che presidia il Drôné, secolare “nebbiolo” di Dronero (Chatus…)

In quest’azienda sanno benissimo che non c’entra niente con il vero Nebbiolo ampelografico, ma continuano a chiamarlo così come omaggio alla tradizione sia del vitigno che dell’impresa, visto che si tratta di un rapporto lungo oltre 100 anni dal quale scaturisce un vino clamoroso: la sua storia, il nostro assaggio. (Clicca per leggere l’articolo.)

Casu’e Babbu, grande pecorino sardo Presidio Slow Food

Questo formaggio della famiglia Mele è realizzato con così tanto scrupolo da esserci meritato la tutela dell’associazione di Carlo Petrini, la quale premia la cura dell’allevamento degli ovini, la qualità della materia prima e la bontà del prodotto: scopriamone di più. (Clicca per leggere l’articolo.)