Piedirosso Archives - StoriEnogastronomiche.it
Vini in anfora: dalla Georgia agli italiani, i produttori all’antica

La novità del momento ha almeno seimila anni: a così tanto tempo fa risalgono le tracce archeologiche dei vini in anfora, ultima passione dei winelover più accaniti. E’ il vino alla maniera degli antichi che nella Colchide, la Georgia di allora, forse furono i primi a domesticare la vite selvatica, facendone evolvere il suo prezioso […]

Per’ e Palummo, rosso pompeiano

Gli studiosi dell’Ottocento lo chiamavano palombina o con l’ancora attuale nome di Per’ e Palummo, testimonianza che dimostra l’antico insediamento nel territorio vesuviano del Piedirosso, vino talmente pregevole che meriterebbe maggiore fama. Proprio sul vulcano questo vino ancestrale lo produce ancora secondo tradizione la Cantina del Vesuvio, a Trecase, in provincia di Napoli: il titolare […]

Reviewed

La cantina piemontese Mauro Vini che presidia il Drôné, secolare “nebbiolo” di Dronero (Chatus…)

In quest’azienda sanno benissimo che non c’entra niente con il vero Nebbiolo ampelografico, ma continuano a chiamarlo così come omaggio alla tradizione sia del vitigno che dell’impresa, visto che si tratta di un rapporto lungo oltre 100 anni dal quale scaturisce un vino clamoroso: la sua storia, il nostro assaggio. (Clicca per leggere l’articolo.)

Casu’e Babbu, grande pecorino sardo Presidio Slow Food

Questo formaggio della famiglia Mele è realizzato con così tanto scrupolo da esserci meritato la tutela dell’associazione di Carlo Petrini, la quale premia la cura dell’allevamento degli ovini, la qualità della materia prima e la bontà del prodotto: scopriamone di più. (Clicca per leggere l’articolo.)