Google+

Il pistacchio lavico di Bronte dell’Azienda Agricola Galvagno

Pubblicato il: 27 gennaio 2018 alle 7:00 am

pistacchio lavico di bronte 1

Qual è il segreto del rinomato pistacchio di Bronte? Cosa lo ha reso il più ricercato al mondo? A cosa si deve la sua bontà superiore?

Le risposte sono chiare alle aziende etnee che stanno valorizzando sempre più questo prodotto significativamente rinominato oro verde.

Tra le migliori di queste aziende c’è certamente la Galvagno, sita in Contrada Scalavecchia nel territorio del citato comune in provincia di Catania.

Bronte “è una delle zone di coltivazione del pistacchio a rilevanza internazionale insieme ad alcune altre regioni dell’Iran, della Turchia e della California”, spiegano, specificando che quello locale “porta ottimi frutti perché per fare una pianta ci voglio tre specie botaniche”, unite nel concorrere a una squisitezza unica.

pistacchio lavico di bronte 2

Il segreto organolettico risiede nel suo crescere tra i massi di lava alle pendici dell’Etna, mentre il successo popolare lo deve alla versatilità in cucina come in pasticceria.

Infatti l’azienda Galvagno propone il pistacchio in un profumatissimo pesto che può fare esplodere di sapore una qualsiasi pasta, una densa crema dalla straordinaria concentrazione di potenza golosa, nonché il prodotto sgusciato o macinato per tutti gli utilizzi culinari.

Roberto Galvagno ci parla delle caratteristiche del pistacchio lavico di Bronte e sue delle possibilità di utilizzo.

Info: www.galvagno.eu

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , ,



L'autore


Back to Top ↑