Cuneo Archives - StoriEnogastronomiche.it
I vini di Sukula, Barolo e Barbera nati dall’amore per il Piemonte

La favola divenuta realtà di una finlandese appassionata di enogastronomia che si innamora di un pregiato territorio nel comune di Serralunga d’Alba in provincia di Cuneo dove decide di vivere e lavorare, studiando da enologa e diventando produttrice vitivinicola d’eccellenza: la sua storia, i nostri assaggi. (Clicca per leggere l’articolo.)

I vini cuneesi di Roberto Garbarino, filo diretto con la terra

Si può essere aziendalmente giovani ma avere già le idee molto chiare sul vino che si vuol fare, come dimostra la cantina di Roberto Garbarino che in località Ronconuovo a Neviglie sta traducendo in nettari di estremo interesse il vocato territorio del cuneese e le sue ricche sfumature locali. “La bottiglia racconta l’annata trascorsa, le […]

Vino e frumento autoctoni nella birra di Giratempo

Mosto di Moscato piemontese e frumento autoctono di un coltivatore locale: sono le materie prime entrate a fare parte di alcune delle birre artigianali prodotte dalla Giratempo di Sant’Albano Stura (Cuneo). A idearle, Lelio Bottero, già autore di manuali sull’ambito birrario. Sul sito del Giratempopub in cui serve anche da mangiare, spiega “come sia nata […]

Come si fanno i Tartufi Dolci dell’Antica Torroneria Piemontese

Rientrano tra quelle ghiottonerie a cui non riesce a resistere nessuno, per la loro qualità organolettica intrinseca ma anche perché volendo si mangiano in un sol boccone: sono i Tartufi Dolci prodotti dall’Antica Torroneria Piemontese di  Grinzane Cavour in provincia di Cuneo, ormai dei classici della nostra pasticceria. Si tratta di una produzione storica, avviata nel 1885 […]

Caseificio La Bottera di Morozzo (CN), i buoni formaggi del Piemonte

Per inanellare un capolavoro caseario dietro l’altro, bisogna avere non soltanto parecchio mestiere, ma anche qualcosa nel proprio codice genetico, una sorta di lignaggio che fa scorrere nelle vene l’eccellenza artigianale fino a livelli superiori: è quanto accade con il Caseificio La Bottera di Morozzo, gestito da una numerosa famiglia impegnata in questo campo da […]

Reviewed

La cantina piemontese Mauro Vini che presidia il Drôné, secolare “nebbiolo” di Dronero (Chatus…)

In quest’azienda sanno benissimo che non c’entra niente con il vero Nebbiolo ampelografico, ma continuano a chiamarlo così come omaggio alla tradizione sia del vitigno che dell’impresa, visto che si tratta di un rapporto lungo oltre 100 anni dal quale scaturisce un vino clamoroso: la sua storia, il nostro assaggio. (Clicca per leggere l’articolo.)

Casu’e Babbu, grande pecorino sardo Presidio Slow Food

Questo formaggio della famiglia Mele è realizzato con così tanto scrupolo da esserci meritato la tutela dell’associazione di Carlo Petrini, la quale premia la cura dell’allevamento degli ovini, la qualità della materia prima e la bontà del prodotto: scopriamone di più. (Clicca per leggere l’articolo.)