Google+

Il carrello del gusto alla Food Week, da oggi a Milano

Pubblicato il: 7 maggio 2018 alle 3:00 pm

Fuorisalone del gusto, dal oggi al 13 maggio, questo è lo slogan di Milano Food Week, con sette cucine tematiche disseminate per la città, 40 chef coinvolti nei vari “storycooking” e incontri pubblici gratuiti.

Quattro Onlus impegnate nella raccolta di generi alimentari per le fasce disagiate, il 5-6 e il 12-13 maggio, in nove supermercati PAM di Milano e uno di Rozzano. Come è stato raccontato al Brian & Barry Building di via Durini, da politici, manager ed esperti, presentati dall’ideatore e presidente Federico Gordini di Lievita.

Programma e focus sul “carrello della spesa” che rispecchia “le nostre abitudini, i nostri gusti, il nostro stile di vita e può trasformarsi anche nello strumento per aiutare concretamente chi è in difficoltà”.

Sette cucine tematiche. City Kitchen con storycooking di chef stellati, da Alessandro Negrini e Fabio Pisani (Il Luogo di Aimo e Nadia) a Enrico Bartolini (Mudec), Andrea Aprea (VUN), Tano Simonato, Viviana Varese (Alice), Alberto Gipponi (Dina a Gussago), Wicky Priyan (WIcky’s), Gianluca Fusto e Yoji Yokuyoshi, Ritu Dalmia (Cittamani). E in Lombardia con sette chef lombardi.

Public Kitchen con il carrello della gente comune e Andrea Zorzi, Omar Pedrini, Andrea Berton, Ernst Knam. Student Kitchen allo Iulm con il carrello degli studenti, Davide Oldani e Filippo La Mantia e quattro partecipanti all’ultimo Masterchef, curato dagli studenti del Master in Food & Wine Comunication dell’ateneo.

Lifestyle Kitchen, in vetrina al piano terra del Brian & Barry Building, con Federica Fontana, Daniel Canzian, Luigi Taglienti, Matteo Torretta. Special Kitchen nel Padiglione 11 (reparto Disturbi dei Comportamenti Alimentari) dell’Ospedale Niguarda con Onlus Officine Buone, con The Cookes e Carlo Alberto Pantaleo (del Milano 37 a Gorgonzola), nel primo talent di giovani cuochi in corsia. Home Kitchen ci porta nelle case di 9 superhost di Come Home App, piattaforma digitale per l’organizzazione di social dinner.

La Smart Kitchen alla Samsung Smart Home di Porta Nuova, è la cucina tecnologica. L’Healthy Point al centro benessere City Zen sarà il luogo in cui la cucina che fa bene incontra le arti olistiche.

 

Info:  https://www.milanofoodweek.com/

 

Tratto dal quotidiano Il Giorno del 05 maggio 2018

MARCO MANGIAROTTI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , ,



L'autore

Marco Mangiarotti

E’ nato a Bergamo nel 1948. Ha iniziato come critico musicale e jazz nel 1969 al Giornale di Bergamo. Ha collaborato alla direzione artistica di Lovere Jazz e Imola Jazz, ai supplementi del Corriere della Sera, Musica Jazz, all'Europeo e al Panorama di Rinaldi. Al Giorno dal 1977, dove ha fatto tutta la trafila da critico musicale e tv a capo degli Spettacoli, inviato. Poi capo di Cultura e Spettacoli del Qn Giorno-Carlino-Nazione, caporedattore centrale, vicedirettore al Giorno, direttore di Onda Tv. Fa televisione dagli inizi degli anni Ottanta, commentatore e giudice nei Talent. Oggi è una delle firme di Qn Il Giorno. Il percorso gourmet inizia al mitico Riccione di Giuliano Metalli e con Gualtiero Marchesi nel ristorante 3 stelle di Porta Romana, cenacolo culturale nel dopo redazione o teatro. Sul campo, nel confronto con i più importanti chef italiani, l'amicizia con Paolo Masieri, il cuoco contadino, e Davide Oldani. Ha fatto servizi in Italia e all'estero per Traveller. Cura la pagina food sul Giorno.


Back to Top ↑