Google+

Degustazione di Bettelmatt a Eataly Smeraldo, lunedì 8 a Milano

Pubblicato il: 6 novembre 2014 alle 4:22 pm

mangiarotti - Bettelmatt a Eataly Milano 1

Il bettelmatt. L’ha reso famoso Edoardo Raspelli, dopo Castelmagno e Bagoss, le sue forme stagionate vanno anche all’asta, questo lunedì 8 vengono portate a Eataly per la marchiatura e una rara degustazione.

Un po’ di storia. Nasceva nel XIII secolo durante le migrazioni e gli insediamenti Walser nella fascia subalpina e veniva utilizzato come merce di scambio per il pagamento degli affitti, delle concessioni d’alpeggio e delle tasse. Come nella Valle dei Formaggi della Svizzera tedesca (Ementhaler).

mangiarotti - Bettelmatt a Eataly Milano 2

Oggi viene prodotto in sette alpeggi della Valle Antigorio-Formazza nei Comuni di Formazza, Premia e Baceno.

Anche se alcune aziende agricole hanno rinunciato alla produzione per altri formaggi d’alpeggio più facili da produrre e commercializzare.

mangiarotti - Bettelmatt a Eataly Milano 3

Il Bettelmatt è “un formaggio dal sapore caratteristico, armonico, legato alle varietà della flora alpina che si fa più intenso e fragrante con la stagionatura”.

La produzione è esclusivamente estiva e d’alpeggio con caseificazione dopo ogni mungitura, a latte vaccino intero e crudo, a pasta semidura e semicotta e pressata, a media stagionatura. Una vita di grande sacrificio, scandita ogni dodici ore dalla mungiture.

mangiarotti - Bettelmatt a Eataly Milano 4

E’ per molti il gioiello gastronomico della Val D’Ossola, ma difficile da trovare. L’occasione di degustarlo a Eataly Smeraldo a Milano è una grande occasione, in due momenti. Alle 11 e alle 16 verrà infatti effettuata la marchiatura a fuoco a cura dell’Associazione Produttori Formaggio Bettelmatt e di Guido Tallone.

mangiarotti - Bettelmatt a Eataly Milano 5

Seguirà la descrizione organolettica a cura dell’ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggio) di Milano e la degustazione.

 

Info: bettelmatt.net

 

 

Tratto dal quotidiano Il Giorno del 6 dicembre 2014.

mangiarotti - Bettelmatt a Eataly Milano 6

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , , ,



L'autore

Marco Mangiarotti

E’ nato a Bergamo nel 1948. Ha iniziato come critico musicale e jazz nel 1969 al Giornale di Bergamo. Ha collaborato alla direzione artistica di Lovere Jazz e Imola Jazz, ai supplementi del Corriere della Sera, Musica Jazz, all'Europeo e al Panorama di Rinaldi. Al Giorno dal 1977, dove ha fatto tutta la trafila da critico musicale e tv a capo degli Spettacoli, inviato. Poi capo di Cultura e Spettacoli del Qn Giorno-Carlino-Nazione, caporedattore centrale, vicedirettore al Giorno, direttore di Onda Tv. Fa televisione dagli inizi degli anni Ottanta, commentatore e giudice nei Talent. Oggi è una delle firme di Qn Il Giorno. Il percorso gourmet inizia al mitico Riccione di Giuliano Metalli e con Gualtiero Marchesi nel ristorante 3 stelle di Porta Romana, cenacolo culturale nel dopo redazione o teatro. Sul campo, nel confronto con i più importanti chef italiani, l'amicizia con Paolo Masieri, il cuoco contadino, e Davide Oldani. Ha fatto servizi in Italia e all'estero per Traveller. Cura la pagina food sul Giorno.


Back to Top ↑