Google+

Frantoi aperti in Umbria: le strade dell’olio DOP

Pubblicato il: 29 ottobre 2017 alle 3:00 pm

frantoi-aperti-umbria_01

Un’iniziativa nata venti anni fa con l’obiettivo di valorizzare l’Olio extravergine di Oliva DOP in Umbria. Frantoi Aperti, ideata dall’Associazione Strada dell’Olio con la collaborazione del Consorzio di Tutela Dop Umbria, Città dell’Olio e al sostegno della Comunità Montana Monti Martani, Serano e Subasio, è un appuntamento che ha luogo nei comuni della regione aderenti in pieno autunno.

Oltre alle tante possibilità di visitare vecchi frantoi e degustare il prodotto principe, l’olio d’oliva, in ogni edizione vengono organizzate diverse attività parallele come ad esempio le visite guidate gratuite alle città aderenti, concerti e giochi tradizionali nelle piazze per bambini e adulti con giochi in legno e materiale riciclato, scuole di cucina, partecipazione alla raccolta delle olive e poi ancora fattorie didattiche, trekking tra gli ulivi e i vigneti, passeggiate a cavallo, Caccia al tartufo, i concerti che questo anno sono rigorosamente di musica popolare/tradizionale Umbra, serate di degus-tango in luoghi speciali.

frantoi-aperti-umbria_03

Oltre a Frantoi Aperti, esiste anche una manifestazione ‘gemella’, Cantine Aperte. Un evento di portata nazionale organizzato anche in Umbria e che permette ai visitatori di avvicinarsi e vivere le cantine che apriranno loro le porte per un incontro all’insegna della degustazione. L’appuntamento si tiene ogni anno (dal 1993) durante l’ultima domenica di maggio e permette agli enoappassionati di scoprire i segreti della vinificazione e dell’affinamento, ovvero la lenta trasformazione che il vino subisce in una botte di legno.

Info: www.frantoiaperti.net

(Foto di copertina tratta da: www.facebook.com/stradaoliodopumbria)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , , ,



L'autore

Alessandro Lettieri

Classe 1979, non più di primo pelo insomma, è diventato giornalista professionista nel 2008. Ha lavorato come speaker radiofonico e dopo aver frequentato la Scuola Civica di Milano (corso di videoreporter) ha concentrato le proprie attenzioni in ambito video. Ha lavorato per il gruppo editoriale Rcs, presso la redazione contenuti digitali (Rcd) e attualmente opera come freelance per diverse testate tra cui Ansa e Corriere. E' inoltre presidente dell'associazione di videoreporter 'Icanidareporter'. Ha una grande passione per la cucina e per il cibo ed è un l'unico essere vivente nel sistema solare a praticare molto sport solo per permettersi grandi abbuffate.


Back to Top ↑