Google+

A Monte Iudica (Catania), un rifugio in mezzo all’archeologia

Pubblicato il: 8 ottobre 2018 alle 3:00 pm


spec Castel di Judica-4-Monte Iudica 1

Un eremo del VII secolo a.C. trasformato in centro turistico polifunzionale. E’ la brillante iniziativa della Pro Loco Judica che ha dato vita contemporanea alla Masseria Eloisa Bonanno, facendone la propria sede con tanto di esposizione etnografica, nonché un rifugio e la porta di accesso a un parco di pregio anche archeologico.

Si trova inerpicata su Monte Iudica che svetta sul centro di Castel di Iudica a oltre settecento metri di altitudine in provincia di Catania.

“Un paesaggio di cui la storia ha lasciato un patrimonio culturale così ricco di testimonianze Indigeno-Greche che lo rende unico nel suo genere” sottolineano i gestori, ricordando anche che “fu abitato dai Benedettini dell’ordine di Santa Maria Latina di Gerusalemme”, prima di diventare una masseria.

spec Castel di Judica-4-Monte Iudica 2

Di insediamenti su Monte Iudica esistono tracce che riconducono a 5000 anni fa, età del rame, “ma fu abitato anche nel periodo arabo-bizantino e normanno, con uno sviluppo eccezionale in epoca greca (arcaica, classica ed ellenistica), come si evince dai numerosi saggi operati dalla Soprintendenza ai Monumenti di Catania”.

spec Castel di Judica-4-Monte Iudica 3

Altri luoghi di interesse sul Monte Iudica sono una necropoli, una chiesa che “testimonia la presenza, a partire dal XVI secolo, di una comunità di monaci eremiti”, nonché l’antico Castello di Iudica, i cui resti della fortificazione sono visibili proprio in prossimità della cima del monte.

spec Castel di Judica-4-Monte Iudica 4

Interessante l’allestimento collocato nella sede della Pro Loco, incentrato su oggetti, reperti e immagini che raccontano in profondità il territorio.

spec Castel di Judica-4-Monte Iudica 5

Emerge il carattere rurale di questa comunità, fortemente ancorata alle sue tradizioni e a una radicata cultura del lavoro.

spec Castel di Judica-4-Monte Iudica 6

Si pone l’accento anche sulle bellezze naturali e i pregi ambientalistici, in cui questa sede è immersa.

In questo contesto, molto intelligente la collocazione di una parte della struttura dedicata all’ospitalità, la Masseria Eloisa Bonanno di Monte Iudica.

spec Castel di Judica-4-Monte Iudica 7

Presentato come “rifugio di alta montagna”, gestito e curato dalla Pro Loco, offre diversi servizi, come cucina attrezzata, forno a legna, doppia sala pranzo, due camerate con letti a castello per circa trenta posti letto, pernottamento, spazio scout, sentieri per la pineta, terrazzo, barbecue per arrostire. Il tutto a prezzi ampiamente accessibili.

spec Castel di Judica-4-Monte Iudica 8

Ecco come ne parlano i gestori.

Info: www.prolococasteldijudica.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , ,



L'autore


Back to Top ↑