Google+

Osteria dell’Orsa, la vera ristorazione popolare a Bologna

Pubblicato il: 13 maggio 2014 alle 5:02 pm

spec Bologna-6-osteria dell orsa 1

Le vie della pasta fresca sotto le torri sono infinite, ma soltanto un locale potrà accontentarvi con qualità e generosità nelle porzioni a modici prezzi come l’Osteria dell’Orsa.

spec Bologna-6-osteria dell orsa 2

Difficile per un bolognese non averci mai trascorso una serata goliardica, impossibile trovare uno studente che non si sia fermato almeno una volta a pranzo.

L’Osteria dell’Orsa è un’istituzione a Bologna, emblema delle rustiche trattorie universitarie capaci di resistere ai segni del tempo. Il locale conserva ancora immutato il fascino degli anni ’70, sprigionando tutta la sua anima punk con i tavoli e le lunghe panche in legno del nucleo storico, ampliato di recente.

spec Bologna-6-osteria dell orsa 3

Una scelta obbligata per far fronte alla fiumana di gente che ogni giorno, specialmente a pranzo, si riversa sotto la storica insegna dell’Orsa, in attesa che si liberi un posto per gustare le sempiterne tagliatelle al ragù o la poderosa cotoletta alla bolognese. Due piatti cardine del menù dell’osteria, integrato quotidianamente dalle offerte giornaliere, ispirato dal pastificio di proprietà che sorge accanto al locale.

spec Bologna-6-osteria dell orsa 4

Ciò che non varia mai, invece, è lo spirito conviviale dell’Osteria dell’Orsa, portato avanti dai suoi sette soci e dai quattordici componenti dello staff che ogni giorno riforniscono le tavolate eterogenee di studenti e professionisti, turisti e famiglie, gomito a gomito per assaporare le specialità della casa.

Ecco come ci racconta quest’angolo di ristoro popolare chi lo gestisce…

Info: www.osteriadellorsa.com

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , , , , ,



L'autore

Andrea Leone

Giornalista pubblicista dal 2012, si occupa principalmente di sport per la Creazioni Editoriali di Milano e per Radio Bruno. Laureatosi in Scienze della Comunicazione a Bologna, nel 2012 si specializza in Mass Media e Politica alla facoltà di Scienze Politiche di Forlì, conseguendo il massimo dei voti. Tra le sue passioni, oltre alla comunicazione, primeggia l'enogastronomia, punto cardine dei suoi mille viaggi in Italia e all'estero.


Back to Top ↑