Andrea Leone, Author at StoriEnogastronomiche.it

Andrea Leone

Giornalista pubblicista dal 2012, si occupa principalmente di sport per la Creazioni Editoriali di Milano e per Radio Bruno. Laureatosi in Scienze della Comunicazione a Bologna, nel 2012 si specializza in Mass Media e Politica alla facoltà di Scienze Politiche di Forlì, conseguendo il massimo dei voti. Tra le sue passioni, oltre alla comunicazione, primeggia l'enogastronomia, punto cardine dei suoi mille viaggi in Italia e all'estero.
Osteria dell’Orsa, la vera ristorazione popolare a Bologna

Le vie della pasta fresca sotto le torri sono infinite, ma soltanto un locale potrà accontentarvi con qualità e generosità nelle porzioni a modici prezzi come l’Osteria dell’Orsa. Difficile per un bolognese non averci mai trascorso una serata goliardica, impossibile trovare uno studente che non si sia fermato almeno una volta a pranzo. L’Osteria dell’Orsa […]

Genus Bononiae, Musei nella città… di Bologna

Madre della più antica università del mondo, Bologna rappresenta un polo culturale tra i più importanti in Europa. Grandi scrittori, musicisti, filosofi, scienziati, letterati ne hanno segnato la storia, coltivando il proprio sapere in un crocevia da sempre incline ai nuovi fermenti socio-culturali. Non è un caso che  il capoluogo emiliano sia stato il primo […]

Il Panone di Molinella, De.Co. della provincia di Bologna

Mangiare il Panone, De.Co.di Molinella, equivale a gustare il Natale. Dolce natalizio per eccellenza di Bologna e provincia, il Panone di Molinella utilizza soltanto ingredienti semplici, richiamando, al pari della Torta di Tagliatelline, le origini rurali delle famiglie molinellesi. Il Panone si presenta come una torta al cacao dalle forme spigolose, ripieno di pezzi di […]

Salsiccia apassita della pertica di mora romagnola, De.Co. di Molinella

Sarebbe l’Emilia-Romagna la regione dove si mangia meglio al mondo. Parola di Forbes, mensile di primo piano degli States che l’ha da poco incoronata regina enogastronomica del globo. E come dar loro torto, d’altronde. Per riscoprire i sapori autentici d’un tempo non serve inseguire le indicazioni delle guide, ma lasciarsi alle spalle il caos cittadino […]

La Nespola di Molinella, De.Co. dell’Emilia Romagna

Le origini di questo frutto dimenticato risalgono addirittura al primo millennio a.C., quando le sue sparute coltivazioni sulle rive del Mar Caspio si espansero anche in Grecia e in Italia. E’ però con i romani che il nespolo si diffuse maggiormente, conquistando con il suo dolce frutto la Germania, tanto da indurre Linneo, il padre […]

La Torta di Tagliatelline, De.Co. di Molinella (Bologna)

Agli inizi dell’800, mentre Napoleone si accingeva a diventare Imperatore di Francia, le sfogline di Molinella elaboravano un dolce, destinato a viaggiare nelle epoche e a imbandire ancora oggi le tavole dei molinellesi. Stiamo parlando della Torta di Tagliatelline, dolce povero ottenuto dalla sfoglia dell’uovo, farcita con finissime tagliatelle alternate a mandorle e zucchero. La […]

La ricetta delle vere Tigelle modenesi

Le tigelle appartengono al pantheon della tradizione agroalimentare modenese, dominus dei cibi montanari che, da generazioni, si tramandano nell’appenino emiliano. Possono vantare un’origine antica e popolare, legata alle consuetudini alimentari delle famiglie contadine che, con ingredienti poveri, preparavano queste piccole e semplici focacce dalla forma circolare. Etimologicamente, la forma corretta cui riferirsi a questo rustico […]

Specialmente… a Bologna: dove mangiare tipico e cosa provare

Bologna e la sua gastronomia Il sipario che si apre su Bologna offre un ricco palcoscenico occupato da monumenti, chiese, e antichi palazzi stipati d’opere d’arte. Ma è dietro le quinte che la città offre il meglio di sé, con i piatti della tradizione gastronomica tramandati da secoli all’ombra delle torri e conosciuti ormai in […]

Tagliatelle e tortellini: miti e leggende della gastronomia bolognese

Il primo pensiero quando si parla di gastronomia bolognese è solitamente rivolto alle tagliatelle e ai tortellini, marchio di fabbrica per eccellenza della cucina felsinea che identificano e accompagnano il bolognese doc nelle domeniche e nelle occasioni festive. La storia di entrambi è intrecciata alle vicissitudini di due donne. Il mito creato sulle tagliatelle ruota […]

I segreti della pasta sfoglia, svelati da un ristoratore di Bologna

La pasta sfoglia, a Bologna, deve essere rigorosamente tirata al mattarello, come ci spiega Simone Tufano, recordman nel 2009 con il triplo trionfo nei concorsi Tortellino d’oro, Sfoglino d’oro e Mattarello d’oro. Un napoletano doc entrato nel gotha mondiale degli sfoglini a soli ventisei anni, oggi punta di diamante del ristorante La Teresina.  Info: www.ristorantelateresinabologna.it

La salumeria di Silvio Scapin è Artigianquality, di nome e di fatto

Protetto dalle raffinate volte dei portici bolognesi, Artigianquality (www.originalitaly.it) sembra quasi nascondersi tra gli eleganti negozi che corrono lungo Via Santo Stefano. Una normale bottega del centro storico all’apparenza, un baluardo della tradizione nella sostanza. Questo piccolo spazio, un po’ macelleria, un po’ norcineria, un po’ gastronomia, è infatti il custode della produzione artigianale della […]

Reviewed

MOO, il Museo dell’Olivo e dell’Olio a Torgiano (PG) che narra radici remote della nostra civiltà

Un’istituzione culturale di altissimo profilo in grado di affermare definitivamente il fondamentale valore intellettuale del cibo e dei prodotti  agricoli, ponendoli finalmente al vertice della piramide dell’Istruzione: è il MOO, Museo dell’Olivo e dell’Olio con sede a Torgiano in provincia di Perugia, frutto dell’azione filantropica della Fondazione Lungarotti Onlus cui si deve pure quell’altro gioiello […]

Tempio Valadier (Genga, AN), rimanere impietriti di fronte alla bellezza

Un piccolo gioiello di grazia ascetica dall’irresistibile capacità ecumenica di attrazione: lo chiamano Tempio Valadier ed è ormai diventato il simbolo estetico della regione Marche che lo ospita. La sua esatta denominazione è Santuario della Madonna di Frasassi e risale all’anno 1029, anche se è giunto a noi dopo vari interventi ricevuti nei secoli. Se […]