Google+

Spiaggia di Santa Maria del Focallo (RG), la più bella di Sicilia?

Pubblicato il: 6 agosto 2019 alle 3:00 pm

spiaggia di santa maria del focallo sicilia 1

Non un semplice angolo di paradiso, ma un intero Eden: è sterminata per estensione e bellezza la magnificenza della spiaggia di Santa Maria del Focallo, frazione di Ispica in provincia di Ragusa.

Sono circa otto chilometri di splendore incontaminato collocato tra l’estrema punta meridionale dell’Isola e la più nota area del cosiddetto territorio di Montalbano che si dipana intorno a Scicli. Più nota per adesso, perché il giorno in cui i turisti conosceranno questa zona, Santa Maria del Focallo diventerà l’area di attrazione balneare più importante di tutta la Sicilia.

spiaggia di santa maria del focallo sicilia 2

Dopo avere percorso l’intero perimetro costiero dell’Isola, possiamo affermare che nessuna spiaggia è apparsa più accogliente e smagliante di quella di Santa Maria del Focallo, non a caso premiata dal FEE (Foundation for Environmental Education) con l’assegnazione dell’ambita Bandiera Blu.

spiaggia di santa maria del focallo sicilia 3

E’ un riconoscimento internazionale assegnato ogni anno in quarantanove Paesi, con il supporto di due agenzie dell’ONU, UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo), cui si aggiunge il riconoscimento dell’UNESCO. La Bandiera Blu viene assegnata “alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio”, quindi è una certificazione della qualità paesaggistica e logistica.

spiaggia di santa maria del focallo sicilia 4

In effetti la sabbia della spiaggia di Santa Maria del Focallo è dorata e morbida da percorrere a piedi scalzi, sempre pulitissima.

Merito dell’eccellente lavoro svolto dagli amministratori del comune di Ispica, i quali hanno attrezzato tutto il litorale di servizi essenziali come le docce, i punti di raccolta dell’immondizia e comodi accessi alle spiagge libere: niente eccessi decorativi, ma ciò che serve davvero a chi vuole godersi liberamente questa meraviglia.

spiaggia di santa maria del focallo sicilia 5

Al pregio scenografico provvede la natura, con una ricca vegetazione che si proietta fin quasi dentro al mare, impreziosita da qualche costone di roccia che si tuffa in acque cristalline. Acque basse che permettono di passeggiare per decine di metri immersi soltanto fino al polpaccio. Cui si aggiunge una temperatura sempre gradevolmente calda del mare.

Eccone un assaggio visivo nel video che segue, realizzato in un giorno ventoso che ha esaltato il lato selvaggio e incontaminato di questa spiaggia.

Non è un caso se questi luoghi sono stati testimoni di millenni di storia.

Bisogna aggiungere che alla vivibilità del luogo contribuiscono gli operatori del territorio.

Sul piano dell’ospitalità spicca il Caposud Residence & Beach Club, con la sua spiaggia privata a un passo (vero) dalla struttura, un personale di gentilezza mai vista, dirigenti di rara passione e umanità, un piccolo bar con un fuoriclasse dei cocktail, gustosa gastronomia e una pizzeria che forse è già la migliore della zona.

spiaggia di santa maria del focallo sicilia 6

Per gli amanti della cucina, alcuni indirizzi imperdibili di quest’area.

Lo spartano locale di rosticceria tipica Da Biagia, di elevatissima qualità malgrado il notevole numero di clienti e la grande economicità dei prezzi…

spiaggia di santa maria del focallo sicilia 7

… la Trattoria GBM, davvero “un fantastico locale in cui potrete gustare i piatti tipici della zona e la carne nostrana di produzione propria proveniente dalla macelleria annessa al locale”, tutte squisitezze a costi pazzescamente contenuti…

spiaggia di santa maria del focallo sicilia 8

… mentre facendo giusto qualche chilometro in più si può, anzi, si deve provare Il Mercato di Ispica, per farvi stupire dal talento di Salvo Latino, nuovo fenomeno di tutta la cucina italiana.

spiaggia di santa maria del focallo sicilia 9

Tantissimi i luoghi da vedere nel territorio, a partire dalla città di Ispica, di abbagliante grazia.

spiaggia di santa maria del focallo sicilia 10

Affrettatevi a vivere questa zona, adesso che ancora non è affollata, perché quando il mondo la scoprirà, si riverserà tutto qui a goderne, comprensibilmente. E auspicabilmente.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , , , ,



L'autore

Domenico Liggeri

E’ nato nel 1970. Giornalista Professionista, è in attività dal 1988. Scrive per la pagina di enogastronomia De Gustibus del quotidiano Il Giorno, dove è titolare di una rubrica fissa. Ha pubblicato per Il Giornale di Sicilia, Il Fatto Quotidiano, Maxim, Campus.
Docente universitario dal 2000, attualmente insegna all’Università IULM di Milano, presso la facoltà di Arti, Turismo e Mercati; è stato docente anche all’Università Cattolica e tenuto corsi, seminari e workshop per varie facoltà in tutta Italia (tra cui Dams Bologna) e per istituti d’arte come IED Arti Visive.
Autore televisivo per tutte le maggiori emittenti italiane: ha firmato trasmissioni con Piero Chiambretti (“Matrix” su Canale 5, “Markette” su La7, “Dopofestival di Sanremo” su Rai Uno), Maurizio Crozza (“Crozza Italia Live” su La7), Francesco Facchinetti (“X Factor” e “Scalo 76” su Rai Due, “Ciak… si canta” su Rai Uno con la co-conduzione di Belen Rodriguez), Vanessa Incontrada (“Wind Music Awards” su Italia Uno), Paolo Bonolis (“Speciale SanremoLab” su Rai Uno); è stato autore anche di anche molte altre trasmissioni per Rai Uno (prime serate condotte da Claudio Lippi, Giancarlo Magalli, Elisa Isoardi, Pupo), Sky (“Gli Sgommati”), Mediaset (autore di comici di “Zelig” e “Zelig Off”) e La7 (“Eccezionale Veramente”, “Gazzetta Sports Awards”).
E’ stato consulente creativo della società 360° Playmaker creata da Antonio Campo Dall’Orto per la produzione di contenuti per le reti del gruppo Telecom Italia Media (La7, Mtv, Comedy Central su Sky).
Saggista: ha pubblicato nel 1997 “Mani di forbice. La censura cinematografica in Italia” per Falsopiano, nel 2004 “Cosa resterà…” per la Mondadori, nel 2007 “Musica per i nostri occhi. Storie e segreti dei videoclip” per la Bompiani; il primo e l’ultimo sono adottati in diverse università italiane.
Ha pubblicato interventi anche su altri volumi, tra cui la “Garzantina Cinema” curata da Gianni Canova.
Scrittore: ha pubblicato nel 2008 “Quello che non ti aspetti”, romanzo per Sperling & Kupfer.
Critico cinematografico e musicale: ha collaborato con le testate Ciak, Duel, Il Mucchio Selvaggio.
Regista televisivo per “Come and Dance Rihanna” con Garrison del programma “Amici”, quindi servizi, live ed esterne per Rai (“Su e Giù” di Gregorio Paolini, RaiUno), Mediaset e tv musicali.
Direttore editoriale della tv musicale Match Music dal 2000 al 2002.
Regista di videoclip: suo il pluri-plagiato e celebrato “Dedicato a te” per il gruppo Le Vibrazioni, quindi “Cleptomania” per gli Sugarfree e ancora video per Alex Britti, Cristina Donà, Raf, Stadio, Cousteau, Baustelle e altri.
Regista di documentari, incentrarti sull’arte e sull’enogastronomia.
Autore e regista teatrale: ha scritto e messo in scena lo spettacolo “CabaRè” al Derby di Milano.
Copywriter degli spot sui cantanti per il Festival di Sanremo (nel 2004 e 2005) e di varie campagne Wind interpretate da Giorgio Panariello e Vanessa Incontrada.
Regista e sceneggiatore cinematografico: collaboratore di Ciprì e Maresco e di Roberta Torre, autore in proprio di molti cortometraggi in pellicola, alcuni dei quali prodotti da Ipotesi Cinema di Ermanno Olmi, presentati in prestigiose rassegne internazionali come Festival di Locarno, Torino Film Festival e i festival di Bellaria e Hannover; è stato protagonista di diverse personali complete delle sue opere, organizzate anche in varie sale cinematografiche di tutta Italia.
Ideatore e direttore artistico dal ’99 della più importante manifestazione del settore videomusicale, il PVI, Premio Videoclip Italiano: tra i premiati intervenuti ci sono Vasco Rossi, Ligabue, Eros Ramazzotti, Jovanotti e tanti altri.
Ha ideato e diretto anche varie rassegne cinematografiche e la Sezione Cinema&Videoclip del festival della contaminazione artistica BresciaMusicArt.
E’ stato direttore artistico dell'etichetta discografica Ultrasuoni, la prima label italiana distribuita dalla Edel. Ha svolto anche attività di produttore artistico musicale: tra i cd realizzati, quello del gruppo rock femminile Secret per l’etichetta CNI.
Negli anni ’90 ha collaborato come consulente esterno al programma Green realizzato per Rai Tre dalla struttura Videosapere; ha prestato consulenza anche per noti programmi culturali televisivi del gruppo Mediaset.
Website: www.domenicoliggeri.it
www.domenicoliggeri.it


Back to Top ↑