Eugenio Ongaro, Author at StoriEnogastronomiche.it

Eugenio Ongaro

Ha iniziato a lavorare dietro al bancone nel ’68, ma si è specializzato nella birra nel 1996: in quell’anno ha rilevato il locale di famiglia insieme alla sorella Marina, cui si è aggiunta poi la moglie Paola. Un locale che ha servito clienti dal 2 giugno del 1956. Il locale si chiamava Brasserie de l’Europe Campiglio e si trovava a Oggiona con Santo Stefano, in provincia di Varese.
La birra d’abbazia

Esistono tanti tipi di birra: come fare a sceglierle? Come accostarle a quel che mangiamo? Ci guida Eugenio Ongaro della Brasserie de l’Europe Campiglio di Oggiona con Santo Stefano (Varese).

La birra Blanche

Esistono tanti tipi di birra: come fare a sceglierle? Come accostarle a quel che mangiamo? Ci guida Eugenio Ongaro della Brasserie de l’Europe Campiglio di Oggiona con Santo Stefano (Varese)

Le birre trappiste

Esistono tanti tipi di birra: come fare a sceglierle? Come accostarle a quel che mangiamo? Ci guida Eugenio Ongaro della Brasserie de l’Europe Campiglio di Oggiona con Santo Stefano (Varese)

Reviewed

MOO, il Museo dell’Olivo e dell’Olio a Torgiano (PG) che narra radici remote della nostra civiltà

Un’istituzione culturale di altissimo profilo in grado di affermare definitivamente il fondamentale valore intellettuale del cibo e dei prodotti  agricoli, ponendoli finalmente al vertice della piramide dell’Istruzione: è il MOO, Museo dell’Olivo e dell’Olio con sede a Torgiano in provincia di Perugia, frutto dell’azione filantropica della Fondazione Lungarotti Onlus cui si deve pure quell’altro gioiello […]

Tempio Valadier (Genga, AN), rimanere impietriti di fronte alla bellezza

Un piccolo gioiello di grazia ascetica dall’irresistibile capacità ecumenica di attrazione: lo chiamano Tempio Valadier ed è ormai diventato il simbolo estetico della regione Marche che lo ospita. La sua esatta denominazione è Santuario della Madonna di Frasassi e risale all’anno 1029, anche se è giunto a noi dopo vari interventi ricevuti nei secoli. Se […]