Google+

Le migliori colombe della Pasqua 2018

Pubblicato il: 28 marzo 2018 alle 7:00 am

La disfida per le migliori colombe del 2018 segna un notevole salto di qualità di alcuni grandi marchi, con fragranza e freschezza tipicamente artigianali.

La siciliana Fiasconaro (http://www.fiasconaro.com/prodotti/catalogo/pasqua/) sfodera novità di forte impatto come Marron Noir con canditi di marroni e cioccolato alla gianduia, ricoperta con crema di marroni e fondente; quindi Nero Sublime, con grani di Cioccolato di Modica sia all’interno che sulla copertura, con purea di fragolina di bosco e crema al Cioccolato di Modica da spalmare. Imperdibile la specialità Oro di Manna, con crema di manna da spalmare, ricoperta di glassa bianca e colata di mannetti. Per trovarle, chiamare il numero verde 800929971.

Sorprendente la vetta raggiunta dalla vicentina Loison (http://www.loison.com/prodotti/colombe_e_focacce/linea_top/40/2/37/). Da applausi la Colomba Pesca e Nocciole che lascia di stucco con delle Pesche candite così morbide da sembrare delle gocce di cremosa marmellata: magnifica la croccante copertura con le Nocciole Piemonte IGP. Brilla per originalità l’evocativa Colomba Amarena e Cannella dalla perfetta umidità, mentre ha raggiunto la perfezione la Colomba mandorlata al Limone, di una bontà inaudita. Punti vendita su www.loison.com/puntivendita.

Novità assoluta la Colomba Baj che arriva dopo il ritorno alla produzione del panettone dalla ricetta secolare dello storico marchio milanese, con la conferma di pregi aromatici di alto livello: in vendita al Food Market del settimo piano della Rinascente in piazza Duomo a Milano (https://www.panettonebaj.it/).

Tra i fornai, notevole la vitalità delle colombe del legnanese Grazioli anche dopo la scomparsa di Massimo (https://www.facebook.com/Grazioli.Panificio/?rf=162713883855178): nelle versioni classica, pere e cioccolato e solo cioccolato, a Milano vanno a ruba al Mercato della Terra della Fabbrica del Vapore e da Effecorta (via Faccio 11),  Negozio Leggero (via Anfossi, 13) e Banco23 (via Ravizza 23).

Ma la vera grande scoperta di quest’anno viene dal Sud, dove il Panificio Cuttone di Paternò (http://www.storienogastronomiche.it/panificio-cuttone-paterno-ct-eccellenza-dellarte-bianca-italiana/), in provincia di Catania, ha sfornato un capolavoro assoluto dell’arte dolciaria italiana: la Colomba aromatizzata con pasta d’arancia fatta in proprio e croccanti pezzi di cioccolato fondente belga di alta qualità.

Straordinaria la fragranza delle scorze d’arancia candite in proprio dallo stesso titolare Filippo Cuttone. Merito certamente di una materia prima unica al mondo, poiché si tratta di arance locali dell’azienda Az.Agri.Mio ed è noto che nel territorio paternese vengano prodotti i migliori agrumi della Terra. A questo la maestria di Filippo Cuttone aggiunge una lavorazione attenta direttamente nel suo forno, tesa a raggiungere il perfetto equilibrio tra croccantezza esterna e morbidezza interna, preservando i succhi del frutto e i suoi oli essenziali.

La lievitazione naturale di almeno trentaquattro ore si traduce in una sinfonia spumosa in cui l’impasto mantiene un’umidità perfetta e una consistenza prodigiosa: al distacco la pasta cede dolcemente tra le dita creando le trame filamentose che testimoniano l’ottimo lavoro del lievito madre e la sua ideale evoluzione, mentre l’alveolatura ha la giusta distribuzione. Il risultato è un’esplosione aromatica a ogni morso, con il palato che viene invaso da un tripudio di essenze mediterranee, ingolosite dal contributo dell’ottimo cioccolato.

Una Colomba capace di creare entusiasmo perfino in chi non dovesse amare i dolci.

Imperdibile anche l’altra nuova versione della Colomba di Cuttone, aromatizzata con pasta d’arancia, ricoperta da glassa al cioccolato bianco e pistacchio, cui aggiungere una crema di pistacchio prodotta a Bronte da spalmare che si trova a parte in un vasetto nella confezione.

Per chi ama la tradizione assoluta, non manca la Classica agli Agrumi Canditi, sempre sottolineando che dentro ci sono “tuorli interi, burro di centrifuga , panna fresca, miele , pasta d’arancia di nostra produzione da arance locali, nessun mix industriale né conservanti”.

Queste delizie si acquistano nello stesso panificio Cuttone e valgono decisamente il viaggio, altrimenti vanno richieste al numero telefonico 095846690. Info: https://www.facebook.com/PanificioCuttone/ .

 

 

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , , , ,



L'autore

Domenico Liggeri

E’ nato nel 1970. Giornalista Professionista, è in attività dal 1988. Scrive per la pagina di enogastronomia De Gustibus del quotidiano Il Giorno, dove è titolare di una rubrica fissa. Ha pubblicato per Il Giornale di Sicilia, Il Fatto Quotidiano, Maxim, Campus.
Docente universitario dal 2000, attualmente insegna all’Università IULM di Milano, presso la facoltà di Arti, Turismo e Mercati; è stato docente anche all’Università Cattolica e tenuto corsi, seminari e workshop per varie facoltà in tutta Italia (tra cui Dams Bologna) e per istituti d’arte come IED Arti Visive.
Autore televisivo per tutte le maggiori emittenti italiane: ha firmato trasmissioni con Piero Chiambretti (“Matrix” su Canale 5, “Markette” su La7, “Dopofestival di Sanremo” su Rai Uno), Maurizio Crozza (“Crozza Italia Live” su La7), Francesco Facchinetti (“X Factor” e “Scalo 76” su Rai Due, “Ciak… si canta” su Rai Uno con la co-conduzione di Belen Rodriguez), Vanessa Incontrada (“Wind Music Awards” su Italia Uno), Paolo Bonolis (“Speciale SanremoLab” su Rai Uno); è stato autore anche di anche molte altre trasmissioni per Rai Uno (prime serate condotte da Claudio Lippi, Giancarlo Magalli, Elisa Isoardi, Pupo), Sky (“Gli Sgommati”), Mediaset (autore di comici di “Zelig” e “Zelig Off”) e La7 (“Eccezionale Veramente”, “Gazzetta Sports Awards”).
E’ stato consulente creativo della società 360° Playmaker creata da Antonio Campo Dall’Orto per la produzione di contenuti per le reti del gruppo Telecom Italia Media (La7, Mtv, Comedy Central su Sky).
Saggista: ha pubblicato nel 1997 “Mani di forbice. La censura cinematografica in Italia” per Falsopiano, nel 2004 “Cosa resterà…” per la Mondadori, nel 2007 “Musica per i nostri occhi. Storie e segreti dei videoclip” per la Bompiani; il primo e l’ultimo sono adottati in diverse università italiane.
Ha pubblicato interventi anche su altri volumi, tra cui la “Garzantina Cinema” curata da Gianni Canova.
Scrittore: ha pubblicato nel 2008 “Quello che non ti aspetti”, romanzo per Sperling & Kupfer.
Critico cinematografico e musicale: ha collaborato con le testate Ciak, Duel, Il Mucchio Selvaggio.
Regista televisivo per “Come and Dance Rihanna” con Garrison del programma “Amici”, quindi servizi, live ed esterne per Rai (“Su e Giù” di Gregorio Paolini, RaiUno), Mediaset e tv musicali.
Direttore editoriale della tv musicale Match Music dal 2000 al 2002.
Regista di videoclip: suo il pluri-plagiato e celebrato “Dedicato a te” per il gruppo Le Vibrazioni, quindi “Cleptomania” per gli Sugarfree e ancora video per Alex Britti, Cristina Donà, Raf, Stadio, Cousteau, Baustelle e altri.
Regista di documentari, incentrarti sull’arte e sull’enogastronomia.
Autore e regista teatrale: ha scritto e messo in scena lo spettacolo “CabaRè” al Derby di Milano.
Copywriter degli spot sui cantanti per il Festival di Sanremo (nel 2004 e 2005) e di varie campagne Wind interpretate da Giorgio Panariello e Vanessa Incontrada.
Regista e sceneggiatore cinematografico: collaboratore di Ciprì e Maresco e di Roberta Torre, autore in proprio di molti cortometraggi in pellicola, alcuni dei quali prodotti da Ipotesi Cinema di Ermanno Olmi, presentati in prestigiose rassegne internazionali come Festival di Locarno, Torino Film Festival e i festival di Bellaria e Hannover; è stato protagonista di diverse personali complete delle sue opere, organizzate anche in varie sale cinematografiche di tutta Italia.
Ideatore e direttore artistico dal ’99 della più importante manifestazione del settore videomusicale, il PVI, Premio Videoclip Italiano: tra i premiati intervenuti ci sono Vasco Rossi, Ligabue, Eros Ramazzotti, Jovanotti e tanti altri.
Ha ideato e diretto anche varie rassegne cinematografiche e la Sezione Cinema&Videoclip del festival della contaminazione artistica BresciaMusicArt.
E’ stato direttore artistico dell'etichetta discografica Ultrasuoni, la prima label italiana distribuita dalla Edel. Ha svolto anche attività di produttore artistico musicale: tra i cd realizzati, quello del gruppo rock femminile Secret per l’etichetta CNI.
Negli anni ’90 ha collaborato come consulente esterno al programma Green realizzato per Rai Tre dalla struttura Videosapere; ha prestato consulenza anche per noti programmi culturali televisivi del gruppo Mediaset.
Website: www.domenicoliggeri.it
www.domenicoliggeri.it


Back to Top ↑