Google+

Orata all’orientale, la video-ricetta

Pubblicato il: 15 maggio 2018 alle 3:00 pm


orata all orientale 1

Se la frittura di pesce è un peccato di gola, quella di Vito della Ritrattoria di via Donatello n°28 a Milano è un trionfo di gusto e croccantezza.

Accompagnata con una caponata di verdure di stagione, arricchita con olive verdi e capperi, una frittura all’orientale (infarinata senza grassi) diventa una preparazione tipicamente mediterranea. Un mix and match gastronomico per tutti i tipi di palato.

Andiamo a vedere come si prepara.

 

La ricetta dell’Orata all’orientale

Ingredienti per due persone:

  • 1 orata
  • 200 gr. di pan grattato
  • Sale
  • olio di oliva

Preparazione:

  • Prima di tutto bisogna pulire il pesce. Se è congelato, tiratelo fuori dal freezer almeno un’ora prima, così da lavorarlo a temperatura ambiente. Togliete le pinne anali, dorsali, ventrali e pettorali. Accorciate la pinna caudale raddrizzandola. Squamate, sviscerate e lavate sotto l’acqua corrente per togliere i residui sanguigni. Incidete a ventaglio e aprite ben bene per facilitare la panatura.
  • Impanate con abbondante farina di Altamura, premendo forte con le mani per compattare.
  • Friggere in olio bollente, in una padella alta e stretta. Non esiste un tempo di cottura preciso: quando le bollicine prodotte dall’immersione tendono a sparire, il pesce è pronto. Ricorda che un fritto sano parte dall’olio, per cui usate un olio di qualità e poi passate il pesce sulla carta assorbente. Salate e servite con caponata siciliana.

 

Info: www.starrise.it

 

Gli autori

vito di mauro

Vito di Mauro, cuoco della Ritrattoria, è in cucina da sempre. Ha iniziato facendo la gavetta come cuoco sulle navi, è stato chef executive dei più grandi hotel di lusso e alla fine, quando ha deciso di trasferirsi a Milano, ha aperto la sua trattoria, la Ritrattoria appunto, dove pietanze più o meno tradizionali vengono servite in tavola arricchite dalla forte personalità artistica del cuoco.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Tag: , , , , , , ,



L'autore

Ciaj Anna Charlotte Rocchi

Regista e fondatrice della Gurukula Film, dal 2005 è impegnata nella produzione dei suoi film, dalla scrittura alle riprese, dai costumi al montaggio in un processo creativo di vero e proprio video-artigianato. Per il resto del tempo è mamma e precaria nel mondo dell’editing video.
Tra i suoi lavori, particolare risonanza hanno avuto: Gurukula 1981-2001: biografia collettiva dei ragazzi cresciuti alla scuola degli Hare Krishna; Avatar, di Balloons over Chianti; Kulimela; I volti della Muggiasca; Scapinasc – Cucina e tradizione a Crandola Valsassina; L’antico - Memoria immagini e storia di Premana; Streghe - Casargo tra storia e leggenda; La favola di Pagnona; vari episodi della miniserie per il web Le misteriose indagini di Willa Wilson.


Back to Top ↑