De.Co. Archives - StoriEnogastronomiche.it
Il Pane Sa Tunda, De.Co. di Pula in Sardegna

Pula è già un concentrato di meraviglie ambientali e immense memorie archeologiche che si staglia nel sud della Sardegna, dove però non ci si accontenta dei doni già concessi della Natura e dalla Storia, bensì si incrementano gli elementi di attrazione del territorio anche attraverso le eccellenze alimentari, come dimostra l’azione della locale amministrazione di […]

Il Nadalin De.Co. di Verona: scopriamo il “padre” del Pandoro

In principio fu il Nadalin. Soltanto dopo arrivò il Pandoro. Che del Nadalin è figlio. Tanto da portare con sé evidenti le tracce del dna dolciario paterno, quelle otto fette che per il Nadalin erano punte di una stella mentre per il Pandoro sono diventate soffici colonne spinte verso l’alto. Come nelle migliori famiglie, poi […]

Il Ciauscolo marchigiano, De.Co. di Cingoli (Macerata)

E’ uno dei più buoni salumi d’Italia, ma la sua notorietà non è ancora pari alla sua eccellenza organolettica. Il Ciauscolo è il salame identitario delle Marche. Un antico prodotto contadino, già noto all’epoca degli antichi Romani, talmente legato al suo territorio da valicarne raramente i confini. La sua diffusione infatti si colloca tra le […]

Il Salame Morenico di Pozzolengo, De.Co. del bresciano

Una squisitezza assoluta, di suadente consistenza e dai profumi sublimi, capace di assurgere a elemento identitario, guadagnandosi l’attribuzione di una De.Co.: è il Salame Morenico di Pozzolengo, Denominazione Comunale di Origine di questo centro del bresciano che respira l’aria del vicino Garda meridionale. Il sito turistico del Comune lo definisce quale classico prodotto tipico che […]

La Torta di Tagliatelline, De.Co. di Molinella (Bologna)

Agli inizi dell’800, mentre Napoleone si accingeva a diventare Imperatore di Francia, le sfogline di Molinella elaboravano un dolce, destinato a viaggiare nelle epoche e a imbandire ancora oggi le tavole dei molinellesi. Stiamo parlando della Torta di Tagliatelline, dolce povero ottenuto dalla sfoglia dell’uovo, farcita con finissime tagliatelle alternate a mandorle e zucchero. La […]

La Rianata, De.Co. di Marsala, identità trapanese

Il comune di Marsala è, insieme a quello di Mazara del Vallo, il più attivo in Sicilia nel certificare prodotti De.Co.. Depositario di ben cinque prodotti a Denominazione Comunale, vanta il primato nella Regione e un plauso ai suoi amministratori che hanno capito l’importanza di questa certificazione. In buona parte si tratta di prodotti esclusivi […]

Francesco Logiudice, artista del pane e delle De.Co. di Gangi (Pa)

Francesco Logiudice è un artista straordinario che ha scelto come materia da plasmare il pane e i prodotti da forno. Ciò nulla toglie al suo status di artista a pieno titolo, perché le sculture alimentari che realizza in quel di Gangi, in provincia di Palermo, sono opere dell’ingegno che destano ammirazione. Tanto da conquistate l’onore […]

Le Cucchie, dolce De.Co. di Gangi (Palermo)

Le cucchie sono un dolce tipico delle Madonie, zona montuosa in provincia di Palermo, conteso da più paesi limitrofi. Ma a spuntarla sulla certificazione De.Co. (Denominazione Comunale di Origine) è stato Gangi che ne ha sancito il legame identitario con la sua comunità. E’ una pasta frolla ricca di frutta secca, marmellata e aromi, morbida […]

Cos’è una De.Co.?

Tra tante sigle sugli alimentari (come Doc, Dop, Igt) ce n’è una che si distingue nettamente, la De.Co.: le altre si concentrano sui disciplinari, la De.Co. invece esalta la Storia di un prodotto e del suo territorio. Viaggiamo alla ricerca delle De.Co. guidati da Roberto De Donno

La Fragola di Maletto, squisita De.Co. della provincia di Catania

Una delle più squisite fragole d’Italia, tanto da fare rientrare Maletto tra i centri delle produzioni di pregio di questo frutto, accanto a eccellenze quali Tortona in Piemonte, Policoro in Basilicata, Ribera in Sicilia. Per questo centro etneo in provincia di Catania, fragole e fragoline locali sono talmente identitarie da essere diventate prodotto De.Co., cioè […]

Reviewed