Davide Veneri Archives - StoriEnogastronomiche.it
Lo Sbroeton, rara e antica ricetta povera della campagna veronese

Una ricetta della cucina povera delle campagne della bassa veronese, testimonianza di vita frugale ma comunque ricca di gusto come dimostra la zuppa chiamata Sbroeton, recuperata dall’eroico Davide Veneri operando come archeologo culinario in tutta la provincia, spingendosi dalle zone ancora rurali intorno alla città fino ai posti meno accessibili dei Monti Lessini per ritrovare […]

Broccoletto di Custoza, Presidio Slow Food del veronese

Una complessità aromatica che ha pochi paragoni, tanto da renderlo molto duttile in cucina e parecchio goloso a tavola: è il Broccoletto di Custoza che prende il nome dall’omonima frazione del comune di Sommacampagna, in provincia di Verona. Per tutelarne i pregi organolettici originari e sostenere chi lo produce con criteri rigorosi, Slow Food ha […]

La ricchezza degli ortaggi nel veronese

Il territorio di Verona è ricco di ortaggi, un aspetto su cui sarebbe il caso di puntare maggiormente l’attenzione, dato che si tratta di ingredienti fondamentali della cucina veronese. Ce ne parla Davide Veneri, titolare dell’Osteria Verona Antica.    

Specialmente… a Verona: cosa vedere e dove mangiare tipico

Verona, capitale dell’amore (in)contrastato L’ambientazione della vicenda di Romeo e Giulietta l’ha resa capitale dell’amore contrastato, ma viverla tra vicoli e sentieri culturali scatena amore incondizionato. Pur assillata da turisti con gli iPhone perennemente in mano, riesce a conservare il suo fascino da megalopoli di campagna. Qui il becero turistificio della non lontana Venezia non […]

La Mattonella della Lessinia, formaggio raro del veronese

La Mattonella della Lessinia è un formaggio di malga di latte vaccino, realizzato con latte di mucche al pascolo nel parco nazionale della Lessinia. Un blocco di meraviglioso formaggio che si esalta se scaldato fino a farlo filare, ma è ottimo anche a crudo, magari accompagnato da qualche confettura delicata o miele. Una specialità riscoperta […]

Osteria Verona Antica, il Piacere di ritrovare la Memoria

Tra le cinque più importanti e appaganti esperienze enogastronomiche che si possano fare in Italia. Un solo pranzo qui e imparerete più che seguendo un intero corso di laurea in un’Università specializzata. L’esempio lampante di come il Cibo sia Cultura. La dimostrazione di quanto sia vile la fuffa dei programmi di cucina in televisione. Un […]

Reviewed

La cantina piemontese Mauro Vini che presidia il Drôné, secolare “nebbiolo” di Dronero (Chatus…)

In quest’azienda sanno benissimo che non c’entra niente con il vero Nebbiolo ampelografico, ma continuano a chiamarlo così come omaggio alla tradizione sia del vitigno che dell’impresa, visto che si tratta di un rapporto lungo oltre 100 anni dal quale scaturisce un vino clamoroso: la sua storia, il nostro assaggio. (Clicca per leggere l’articolo.)

Casu’e Babbu, grande pecorino sardo Presidio Slow Food

Questo formaggio della famiglia Mele è realizzato con così tanto scrupolo da esserci meritato la tutela dell’associazione di Carlo Petrini, la quale premia la cura dell’allevamento degli ovini, la qualità della materia prima e la bontà del prodotto: scopriamone di più. (Clicca per leggere l’articolo.)