Po Archives - StoriEnogastronomiche.it
Daniele Ronda e il territorio piacentino

Tra i tanti aspetti che descrivono un territorio (gastronomia, monumenti, reperti storici, editoria locale, teatro dialettale), la musica è uno dei più popolari: qui incontriamo musicisti che con la loro opera raccontano la propria terra di provenienza

Il valore antropologico dei barcaioli

I barcaioli con i loro natanti hanno segnato non soltanto il paesaggio dei corsi fluviali bensì anche le vicende delle persone che hanno vissuto sulle rive dei fiumi e nei territori circostanti, più che mai chi si è insediato lungo il corso del Po. Un tema così serio e profondo da meritare studi illuminati, come […]

Il Po, la Bassa e la sua gente nelle foto struggenti di Gigi Montali

Ci vuole grande sensibilità e predisposizione all’empatia per essere grande autore di foto a carattere antropologico, come Gigi Montali, prolifico autore celebrato da mostre personali e collettive, nonché da importanti pubblicazioni e pubbliche proiezioni dei suoi scatti: qui vogliamo celebrarlo nel momento più intimo, quando racconta la sua terra padana, nella mostra Il Po, la […]

Museo della Bonifica Ca’ Vendramin, l’ingegno nel Delta del Po veneto

La capacità di rialzarsi da ogni disastro, la caparbietà nel piegare le ostilità della Natura alle ragioni della sopravvivenza dell’Uomo, lo strabiliante genio dell’essere umano nelle pratiche ingegneristiche, il vitale attaccamento delle genti del Delta del Po veneto alla loro terra alluvionale: racconta tutto questo il Museo Regionale della bonifica Ca’ Vendramin, con la monumentale […]

Ponte di barche sul Po della Donzella, magia fluviale a Porto Tolle (RO)

E’ una delle ultime testimonianze tangibili e ancora in uso dell’epopea del Po, quell’era in cui la massima arteria fluviale italiana ha rappresentato non soltanto un primato geografico ma anche una delle principali vie di comunicazione della nostra civiltà: è il ponte di barche, opera d’ingegneria empirica di grande efficacia che ha consentito il dialogo […]

Il vocabolario tipico dei barcaioli del Po

Il mondo dei barcaioli che nei secoli hanno navigato il Po è stato contrassegnato anche dal linguaggio tecnico da essi adottato per descrivere strumenti e fasi del lavoro, con caratteristiche variazioni da un tratto all’altro del fiume al mutare di regioni, provincie e comuni. Un vocabolario tipico che in alcuni casi ha mutuati i termini […]

Le Antiche barche del Po, palinsesto di civiltà

Le antiche imbarcazioni del Po, per secoli fondamentale tessuto connettivo di mobilità fluviale, stanno sempre più conquistando lo status di elevata memoria storica e pregnante testimonianza antropologica che meritano, sublimando il mero dato funzionale per farsi oggi vettore di narrazione, studi e divulgazione. Ciò si deve anche al lavoro appassionato e competente di studiosi come […]

L’epopea del tratto parmense del fiume Po, nei ricordi di un barcaiolo

Le acque del Po hanno trascinato con loro la grande Storia come le vicende quotidiane, creando una grande rappresentazione ideale della nostra civiltà, fatta di atti e fatti concreti, anche piccolissimi, i quali nelle narrazioni assumono connotati epici: abbiamo potuto verificarlo nei mesi scorsi in occasione della prima edizione del Po Festival all’Antica Corte Pallavicina […]

Marmitta di pesce di fiume: ricetta di Tilde Consolini, Ariston Sales

Una ricetta arrivata direttamente dalle sponde del nostro massimo corso fluviale e si sente che ne è figlia: è maturata infatti al Lido Ariston Sales di Brancere, “Ristorante Cremonese sul fiume Po”, come si definisce come efficace semplicità. Ha come ingredienti pesce gatto, anguilla, storione e filetti di pesce persico. Si parte mettendo in padella […]

Gita in Pescaturismo nel Delta del Po veneto, escursione sensazionale

Davanti all’infinita poesia inedita di tanta bellezza intatta, verrebbe voglia di tenerselo il segreto della meraviglia di questi posti, ma per onestà intellettuale non possiamo tacere dell’incanto ancora misconosciuto del Delta del Po veneto che ricade nella provincia di Rovigo. Uno splendore che si può cogliere soprattutto percorrendola questa zona sull’acqua, visitandola grazie ai natanti […]

Reviewed

La cantina piemontese Mauro Vini che presidia il Drôné, secolare “nebbiolo” di Dronero (Chatus…)

In quest’azienda sanno benissimo che non c’entra niente con il vero Nebbiolo ampelografico, ma continuano a chiamarlo così come omaggio alla tradizione sia del vitigno che dell’impresa, visto che si tratta di un rapporto lungo oltre 100 anni dal quale scaturisce un vino clamoroso: la sua storia, il nostro assaggio. (Clicca per leggere l’articolo.)

Casu’e Babbu, grande pecorino sardo Presidio Slow Food

Questo formaggio della famiglia Mele è realizzato con così tanto scrupolo da esserci meritato la tutela dell’associazione di Carlo Petrini, la quale premia la cura dell’allevamento degli ovini, la qualità della materia prima e la bontà del prodotto: scopriamone di più. (Clicca per leggere l’articolo.)