Sicilia Archives - Page 8 of 40 - StoriEnogastronomiche.it
Pasticceria Sava a Paternò, arancini leggendari e dolci tipici

Nelle realtà locali ci sono posti che diventano punti di riferimento, magari per la durata di una generazione o giusto qualche lustro, soprattutto per le tipicità imprescindibili, come avviene nel catanese con l’arancino: in uno dei centri più grossi della provincia, Paternò, negli ultimi decenni nel ruolo di produzione più rinomata cittadina di tale specialità […]

PK Street Food, stuzzicherie per strada a Taormina

Sembra uno dei tanti dispensatori di cibo di strada che esistono in Sicilia, invece PK a Taormina è uno scrigno di tipicità che vanno dal largo consumo quotidiano al pranzo della domenica. Si trova nelle celebre località siciliana della provincia di Messina sul tratto di strada che va dalla scalinata che introduce all’area dell’Isola Bella […]

Specialmente a… Savoca (Messina): cosa vedere e dove mangiare

Si definisce “città d’arte” e ne ha ben titolo questo borgo arroccato tra rupi e campagne del versante orientale della Sicilia, in provincia di Messina, ritenuto giustamente tra i più belli d’Italia in virtù di un ordito di architetture rustiche miste a vestigia antiche in cui si possono trovare musei antropologici, hotel diffusi di autentico […]

Case Museo di Villapriolo, vivide memorie di Villarosa (Enna)

L’associazione che gestisce il Treno Museo di Villarosa aggiunge alla propria offerta turistico-culturale un’altra suggestiva visita, alle Case Museo di Villapriolo. Villapriolo si trova a pochissimi chilometri da Villarosa, di cui è l’unica frazione: dopo un lungo salasso dovuto all’emigrazione, oggi conta appena cinquecento abitanti. Prima di raggiungere Villapriolo, la visita guidata prevede la possibilità […]

La Fragola di Maletto, squisita De.Co. della provincia di Catania

Una delle più squisite fragole d’Italia, tanto da fare rientrare Maletto tra i centri delle produzioni di pregio di questo frutto, accanto a eccellenze quali Tortona in Piemonte, Policoro in Basilicata, Ribera in Sicilia. Per questo centro etneo in provincia di Catania, fragole e fragoline locali sono talmente identitarie da essere diventate prodotto De.Co., cioè […]

Spaghettu minuzzato di Nonna Tana, ricetta del Gente di Mare di Acitrezza

Una tale prelibatezza che già da sola vale il viaggio: è lo Spaghettu minuzzato di Nonna Tana, ricetta esclusiva del ristorante Gente di Mare di Acitrezza, in Sicilia. Esclusiva perché fa parte della memoria privata di Rocco Petronio, gestore di questo magnifico locale in provincia di Catania (http://www.storienogastronomiche.it/ristorante-gente-di-mare-ad-acitrezza-vera-cucina-di-pesce-catanese/). Tana era la nonna che Petronio osservava […]

Le nuove scatole regalo di Agromonte, delizie siciliane per le feste

L’azienda siciliana Agromonte conferma di brillare non soltanto per la qualità organolettica dei suoi prodotti, ma anche per idee con cui le rendere dei doni preziosi, arricchiti da grafiche di indubbio impatto. In occasione delle imminenti festività natalizie Agromonte ha infatti pensato a uno scrigno in due versioni, rosso o verde ottanio, la cui decorazione […]

Le etichette d’artista dei vini di Romeo del Castello

Chiara Vigo, da esperta studiosa di etichette d’artista, non poteva che avere cura particolare per quelle dei suoi vini, prodotti sotto l’egida delle Fattorie Romeo del Castello nel territorio di Randazzo (Catania), sull’Etna. Le etichette dei suoi vini sono colte e creative, come quelle che esamina e racconta nel volume che ha pubblicato per Cicero […]

Reviewed

La cantina piemontese Mauro Vini che presidia il Drôné, secolare “nebbiolo” di Dronero (Chatus…)

In quest’azienda sanno benissimo che non c’entra niente con il vero Nebbiolo ampelografico, ma continuano a chiamarlo così come omaggio alla tradizione sia del vitigno che dell’impresa, visto che si tratta di un rapporto lungo oltre 100 anni dal quale scaturisce un vino clamoroso: la sua storia, il nostro assaggio. (Clicca per leggere l’articolo.)

Casu’e Babbu, grande pecorino sardo Presidio Slow Food

Questo formaggio della famiglia Mele è realizzato con così tanto scrupolo da esserci meritato la tutela dell’associazione di Carlo Petrini, la quale premia la cura dell’allevamento degli ovini, la qualità della materia prima e la bontà del prodotto: scopriamone di più. (Clicca per leggere l’articolo.)