La redazione, Author at StoriEnogastronomiche.it - Page 93 of 104

La redazione

La Galantina di Cappone dei Gonzaga dell’azienda agricola Le Caselle

Quando hai una materia prima sontuosa come il Cappone dei Gonzaga, la sua trasformazione in pietanze può raggiungere vette sublimi. All’azienda agricola Le Caselle di San Giacomo delle Segnate, in provincia di Mantova, ci riescono magnificamente e in vari modi, grazie all’estro culinario di Raffaella Cantadori che gestisce con il marito Gianfranco questo spicchio di […]

Sa’ Pesta, cima della ristorazione popolare a Genova

Non un ristorante canonico, non una semplice focacceria, né un’osteria in senso stretto: già nella difficoltà di classificarlo emerge la singolarità di un posto come Sa’ Pesta che alla fine potremmo semplicemente definire come il prototipo storico della ristorazione popolare genovese. Un luogo antico che mette insieme tutte le anime gastronomiche di Genova, dalle pietanze […]

Al Museo di Roma in Trastevere, in scena poesia e cultura popolare

Nel cuore della movida di uno dei quartieri più caratteristici di Roma, si possono trovare anche squarci di riflessione culturale: avviene grazie al Museo di Roma in Trastevere in Piazza Sant’Egidio, capace, con qualche pennellata poetica ed espositiva, di tratteggiare una piccola ma intensa storia moderna della Capitale. Ha sede in un edificio storico che […]

Passione amorosa e follia omicida nel caso Bellentani: i reperti

“La contessa Pia Bellentani, moglie del conte Bellentani, industriale milanese, madre di due bambine, la sera del 15 settembre 1948, durante una serata mondana a Villa D’Este sul lago di Como, uccise l’amante Carlo Sacchi, anch’egli sposato e padre di due bambine col quale da otto anni intratteneva una complicata relazione”: è l’incipit del caso […]

La Barbera sarda: la scoperta di uno dei più grandi vini italiani

Venire a conoscenza di una Barbera sarda può scatenare mille congetture e altrettante fantasia, dal pensare a una mera migrazione del vitigno dal Nord Italia a chissà quali scambi enoici avvenuti sotto il dominio di Casa Savoia al tempo in cui fece da trait d’union tra Sardegna e Piemonte. La realtà invece è che a […]

I salumi tipici delle Marche

I salumi marchigiani derivano dalla tradizione povera dei contadini della regione. Ciascuno di loro assecondava le disponibilità della materia prima e seguiva i ritmi delle stagionature. Ce ne parla Massimiliano Andreozzi dell’Antica Gastronomia di Mogliano, in provincia di Macerata.  

Il Campanile di Giotto, ritmo della civiltà fiorentina

Giotto l’ha iniziata nel 1334, ma furono poi necessari gli interventi di Andrea Pisano e di Francesco Talenti, prima che venisse ultimata venticinque anni dopo. Ce ne è voluto di impegno per realizzare la torre campanaria di Santa Maria del Fiore, prima che spiccasse tra i simboli iconografici della città di Firenze. Considerevole la quantità […]

Come si produce il formaggio? Alla Mauri tra industria e artigianato

Bisogna visitare la sede della Mauri per rendersi conto di quanta artigianalità possa risiedere anche nel cuore di un’attività casearia industriale. Dove il lemma “industria” ritrova la sua originaria pregnanza etimologica di “destrezza ingegnosa”, “lavoro manuale” e “complesso delle arti febbrili” (www.etimo.it). Per sfatare luoghi comuni e capire come funzioni la produzione di formaggi in […]

Reviewed