Vino Archives - Page 4 of 43 - StoriEnogastronomiche.it
Il Domaine Belluard regno del Gringet, autoctono della Savoia

Un’intera realtà radicalmente impegnata nella tutela e valorizzazione di un unico vitigno, così raro e prezioso da dedicare l’impegno di una vita intera, il Gringet, uno “dei più antichi vitigni autoctoni delle Alpi” che rappresenta la missione del Domaine Belluard, 12 ettari vitati nella piccola città di Ayse in Alta Savoia, nel cuore della valle […]

Il prof. Ercole Alagna spiega l’origine dei vini liquorosi

I vini liquorosi vengono troppo spesso liquidati come momento ludico o relegati al fine pasto, invece costituiscono una parte fondamentale della millenaria storia vinicola e ancora oggi esprimono eccellenze assolute del settore. Per comprendere meglio di cosa si tratta, ci siamo rivolti a un vero luminare del settore, Ercole Alagna, professore di Tecnologia dei vini […]

Cosa serve al mondo del vino italiano?

La domanda del titolo se la pongono in tanti nell’ambiente della vitivinicoltura del nostro Paese e ovviamente ciascuno ha la propria risposta, quando non un ricetta o un progetto. Abbiamo cominciato a rivolgere il quesito a Saverio Menga, enologo di una interessantissima azienda pugliese, Agricola del Sole, la quale “localizza le proprie coltivazioni negli appezzamenti […]

Conti Thun, vini rosa della Valtènesi e l’eleganza della sostenibilità

Il placido affacciarsi su ammalianti sponde lacustri, appena accarezzate da acque dolci come il clima che tutto intorno addolcisce una natura di rarefatta raffinatezza, sono le premesse ambientali per spiegare il crescente fascino esercitato dalla Valtènesi, luogo dell’anima del bresciano che sulla propria poesia bucolica ha stesso un velo di rosa, il colore che identifica […]

Il Negretto, sconosciuto vino autoctono dei colli bolognesi

E’ l’unica uva a bacca rossa autoctona della provincia di Bologna, eppure perfino nel suo stesso territorio non la conosce praticamente nessuno e così rischia di andare perduto il vino che se ne trae: è la vicenda del Negretto dei Colli Bolognesi, misconosciuta perla enoica del Paese dai fortissimi connotati identitari che meriterebbe una considerazione […]

Borgo dei Possèri, il richiamo della natura in vini trentini di montagna

Il suo distributore Proposta Vini con acuta analisi tecnica la presenta come “un’azienda di montagna che, con il cambiamento climatico in corso, si trova avvantaggiata per la capacità, data dall’altitudine, di produrre vini freschi, longevi e con le note aromatiche accentuate: seguendo le più moderne tecniche vitivinicole si sono esaltate le caratteristiche di freschezza, aromaticità […]

Cantina Sancio, da Spotorno (SV) i classici da bere della Liguria

Un rapporto familiare che genera una delle più convincenti attività di custodia della classicità enoica ligure è alla base dell’attività della Cantina Sancio di Spotorno, in provincia di Savona, sei ettari vitati inseriti nel suggestivo paesaggio che comprende Spotorno, Vezzi San Giorgio, Orco Feglino, Finale Ligure e Celle Ligure, guidata da Riccardo Sancio. Fu suo […]

Cantine Monfort, passione, dinamicità e storicità dei vini trentini

Spesse e profonde radici generazionali come giganteggiante archè al principio di una filiera vitivinicola completa in ogni suo aspetto, i cui “valori aggiunti alla produzione” sono monitoraggio del terreno, ricerca scientifica, innovazione tecnologica e produttiva, passione e dedizione, investimenti marketing e sguardo rivolto al futuro: prodigi dell’infografica riuscire a restituire tutti questi concetti in un […]

Fiano di Avellino di Felice Meoli, novità dall’Irpinia

Dopo anni passati a vedere svilire l’indole naturalmente robusta del Fiano di Avellino, ingentilito e quindi depotenziato nella sua muscolatura per venderlo al pubblico meno colto e attrezzato, abbiamo avuto un sussulto quando ci siamo ritrovati finalmente davanti alla sua espressione autentica, austera e nerboruta senza rinunciare alla gradevolezza, merito della prima emissione di Felice […]

Moscato Reale di Trani, autoctono dell’Anno Mille che manda in Estasi

Esiste un solo lemma così assoluto e spregiudicato nella capacità semantica esclusiva di porre in coincidenza il fibrillante piacere terreno con la sua sublimazione spirituale, tale da condurre a una conciliazione degli opposti in grado di trascendere il conflitto manicheo tra anima e corpo, per proiettarsi alle massime vette delle sensazioni più potenti: è il […]

Il Carema di Chiussuma, vino estremo dai terrazzamenti del torinese

La chiamano viticoltura eroica, perché giusto degli eroi possono mettersi a coltivare fazzoletti di terra ostici da raggiungere e arcigni da coltivare, tra pendenze vertiginose e gli spazi angusti dei terrazzamenti, esattamente come si presenta il territorio agricolo di Airale, frazione di Carema, piccolo comune del torinese che va a lambire il confine con la […]

Reviewed

MOO, il Museo dell’Olivo e dell’Olio a Torgiano (PG) che narra radici remote della nostra civiltà

Un’istituzione culturale di altissimo profilo in grado di affermare definitivamente il fondamentale valore intellettuale del cibo e dei prodotti  agricoli, ponendoli finalmente al vertice della piramide dell’Istruzione: è il MOO, Museo dell’Olivo e dell’Olio con sede a Torgiano in provincia di Perugia, frutto dell’azione filantropica della Fondazione Lungarotti Onlus cui si deve pure quell’altro gioiello […]

Tempio Valadier (Genga, AN), rimanere impietriti di fronte alla bellezza

Un piccolo gioiello di grazia ascetica dall’irresistibile capacità ecumenica di attrazione: lo chiamano Tempio Valadier ed è ormai diventato il simbolo estetico della regione Marche che lo ospita. La sua esatta denominazione è Santuario della Madonna di Frasassi e risale all’anno 1029, anche se è giunto a noi dopo vari interventi ricevuti nei secoli. Se […]